Sgarbi vuole sconvolgere la toponomastica di Milano

vittorio sgarbi

Il vulcanico assessore alla cultura Vittorio Sgarbi torna a far discutere con una nuova proposta: intitolare le vie ai vivi. Ai margini di una conferenza stampa, durante la quale veniva presentata una riedizione della Divina Commedia commissionata nel XV secolo da Alfonso d'Aragona, Sgarbi ha preannunciato la sua intenzione di proporre l'intitolazione di alcune vie milanesi a persone tutt'ora in vita. Ovviamente dovrebbero essere personaggi i cui nomi sono già entrati nella storia, Sgarbi ha citato alcuni nomi: Dario Fo, Umberto Eco, Riccardo Muti, Bob Dylan e altri.

Il 15 novembre Vittorio Sgarbi presenterà la sua proposta, ma forse non saranno tanto i nomi dei vivi a far discutere quanto il nome di un defunto che l'assessore alla cultura proporrà per una nuova via: Bettino Craxi. Un nome che non smette di dividere gli italiani, e soprattutto i milanesi, nemmeno a distanza di anni.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: