Capodanno a Milano: i party gay e gay-friendly

Avete già pensato a come festeggiare il prossimo 31 dicembre? Per chi resta in città sono davvero tante le occasioni di divertimento proposte da locali, discoteche, ristoranti, hotel e location atipiche, così come parecchie sono quelle fuoriporta raggiungibili con un breve tragitto in macchina. Su 02blog cercheremo di segnalarvene il più possibile, scegliendo tra le più interessanti, per tutte le tasche, per tipo di musica e pubblico, cercando di aiutarvi nella scelta del posto più adatto ai vostri gusti e disponibilità.

Diverse le occasioni di divertimento per il pubblico LGBT e per tutti i loro amici che possono scegliere di brindare al nuovo anno in alcuni dei club più ambiti della città.

Ai Magazzini Generali di via Pietrasanta 16 la one-night “Magayzzini” non si smentisce e festeggia con una madrina d’eccezione. Sul palco una delle icone gay più amate, la mitica Ambra Angiolini (nella foto) si esibisce in un super show che farà impazzire tutto il parterre del locale, per una serata con formula open bar per tutta la notte con ingresso, dalle 22.30, a 55€ (prevendite a 45€ chiamando il 339.6269537). La serata, in collaborazione con lo staff di Vogue Ambition, vede alla consolle dj Max Martino, Ada Rey, Fabio Parente, Ruggero Mr. Roger, Alex Garofalo, e la partecipazione di ballerine e go-go boys come da classico splendido copione.

Il Q21 di via Padova 21 organizza “Humans”, un capodanno che va avanti fino alle 13 del primo gennaio, in collaborazione con le one-night q|LAB, Cockette, Polyester 80’s Club, Cool Kids Can't Die e Baffi Claustrophobic. Un viaggio musicale di dodici ore a suon di house, techno, deep, disco, elettronica, synthpop, indie-electro e trash music con ingresso in lista (entro le 2) a 20€ con drink, fuori lista a 25€ con consumazione e dopo le 6 a 15€.

All’Amnesia di via Gatto va in scena “The Farm XXX Motel”, una serata con tanto di live porn show e dalle tinte hot. In consolle come special guest Fabio Luigi e Dani Toro, affiancati dal resident Davide Paoni. Due sale, di cui una “a luci rosse” e solo per maschietti, con ingresso in lista a 30€ entro mezzanotte con due consumazioni, a 35€ entro l’una sempre con due drink (tel. 328.0622956) o fuori lista a 45€ con una consumazione.

Al Toilet Club di via Lodovico il Moro 171 si brinda con la special night “Marlon Brandon” in una full immersion di selezioni alternative rock, pop, electro, disco e indie a cura di Erik Deep, LoZelmo, Nancy Posh, Croce e Rachele De Niro. L’ingresso dalle 23 è a 10€ con tessera ARCI, ARCIGAY, ARCILESBICA o UISP, consumazione inclusa. Per chi dovese fare la tessera (richiedendola sul sito circolotoilet.it) l’ingresso è gratuito.

Infine il Rhabar in via Alzaia Naviglio Grande 150, locale che da sempre privilegia un pubblico di donne che amano altre donne, propone un cenone rustico (anche per vegetariani per poi scatenarsi in un party danzante fino a tardi. Per info: 393.9719561.

Altri Capodanni:

Capodanno a Milano: al Black Hole e al Tunnel si balla spendendo poco

Capodanno a Milano: Quentin Harris al Gioia 69 per la one-night Lift

Capodanno a Milano: Modular – The Space Age al Factory

Capodanno a Milano: “Il capodanno dei desideri” del Sio Cafè

Capodanno a Milano: Gran galà di capodanno al Riad Yacout

  • shares
  • +1
  • Mail