Le piante in piazza Duomo (e un orto)

Nuovo look per Piazza Duomo con orti e alberi di medio fusto

Piazza Duomo si rifà il look e per la prossima primavera la piazza avrà già il nuovo aspetto. Tutto è partito dal concorso di idee aperto a tutti per ridisegnare le aiuole della piazza. Ha vinto un progetto che rilancia l’eredità agricola e orticola milanese, in piena sintonia con lo spirito di Expo 2015. Gli alberi, scommettono in amministrazione, daranno un aspetto più accogliente alla piazza.

È prevista, infatti, la realizzazione di due piccoli boschetti ai lati, mentre la grande aiuola centrale verrà sistemata con una sequenza di orti su vari livelli, ispirati alla storia e alla tradizione dell’agricoltura del territorio. Gli alberi avranno un altezza non superiore ai 3-4 metri, provabilmente il carpino bianco e il clerodendro.

Nelle vasche degli orti vi troveranno posto alcune delle graminacee coltivate in Lombardia (grano, avena, segale, orzo) e alcune delle specie aromatiche più diffuse negli orti e nei giardini e, dal Medioevo sino a oggi: menta, ruta, lavanda, rosmarino e altre ancora. Un ‘orto’ didattico con cartelli e spiegazioni.

La nuova sistemazione sarà a costo zero per l’Amministrazione comunale, in quanto sarà uno sponsor privato a sostenere tutti gli oneri di realizzazione e successiva manutenzione per tre anni. La posa delle nuove piante e dei ‘terrazzamenti’ centrali avverrà nelle prossime settimane, a seconda delle condizioni meteorologiche.

  • shares
  • +1
  • Mail