Capodanno a Milano: le proposte per golosi palati di Evo – l’extravergine e Mamai

Avete già pensato a come festeggiare il prossimo 31 dicembre? Per chi resta in città sono davvero tante le occasioni di divertimento proposte da locali, discoteche, ristoranti, hotel e location atipiche, così come parecchie sono quelle fuoriporta raggiungibili con un breve tragitto in macchina. Su 02blog cercheremo di segnalarvene il più possibile, scegliendo tra le più interessanti, per tutte le tasche, per tipo di musica e pubblico, cercando di aiutarvi nella scelta del posto più adatto ai vostri gusti e disponibilità.

Ecco due succulente cene di capodanno ideali per palati sopraffini e buongustai d’ogni età che per festeggiare degnamente privilegiano l’appagare i propri sensi esplorando con le proprie papille gustative inusuali pietanze create da chef titolati, senza spendere una follia.

Il Mamai di via Adige 9, nuovo gioiello della ristorazione milanese capitanato dallo chef Davide Viviani, sorto la dove risiedeva Alice (il rinomato locale di Viviana Varese e Sandra Ciciriello) e che del blasonato predecessore ha mantenuto diversi tratti distintivi, propone un menu a 70€ (vini esclusi) che comprende: champagne Brice; stendino di verdure essiccate; carpaccio di cernia rossa del Mediterraneo (crudo di pesce abbinato a frutta e ortaggi); granchio reale e avocado marinato al dragoncello con maionese leggera alle nocciole, riso selvaggio soffiato e caramello al Jack Daniel’s; bigoli con le sardevcon estratto di radicchio tardivo, polvere di tarallo, ganache di cipolle rosse e finocchietto; bevr’in vin (sorbir d’agnoli mantovani con doppio brodo di gallina e lambrusco); cotechino e insalata di rinforzo con crema di cavolfiore, tartare di sottaceti, salsa di acciughe, broccolo romano e cialda di lenticchie; macedonia di frutta e ortaggi con granita di litchi e champagne; parfait al torrone, cremoso al cioccolato bianco e salsa al frutto della passione. Per info e prenotazioni: tel. 02.87213909.

L’altrettanto rinomato EVO – l’extravergine di via Friuli 77 all'angolo con via Perugino (nella foto), regno incontrastato della sperimentazione e della creatività dello chef Marco Avella, dove ogni piatto viene sapientemente preparato, completato ed esaltato da ricercati e selezionati olii extravergine d’oliva provenienti da ogni parte d’Italia, offre ai cultori del buon gusto un cenone di capodanno con un menu di deliziose pietanze al profumo di mare. Si parte con un aperitivo di benvenuto con stuzzichino per passare ad antipasti come la tartare di branzino con olive, il polpo glassato con emulsione di patate all’evo, la catalana di gamberi e il cartoccio di conchiglie. Seguono i primi con un risotto con scampi e carciofi e dei cavatelli con vongole e cime profumate al limone; ci si delizia poi con un fritto misto del mediterraneo e una coda di rospo con pomodorini e olive per concludere dolcemente con una bavarese al pandoro con spuma di Moscato. Il menu a 80€ comprende acqua, calice di spumante per brindisi, cotechino & lenticchie, caffè e digestivi. Per informazioni e prenotazioni: tel 02. 54102692.

Altri Capodanni:

Capodanno a Milano: i party del Circle e del Jazz Cafè

Capodanno a Milano: i party gay e gay-friendly

Capodanno a Milano: al Black Hole e al Tunnel si balla spendendo poco

Capodanno a Milano: Quentin Harris al Gioia 69 per la one-night Lift

Capodanno a Milano: Modular – The Space Age al Factory

Capodanno a Milano: “Il capodanno dei desideri” del Sio Cafè

Capodanno a Milano: Gran galà di capodanno al Riad Yacout

  • shares
  • +1
  • Mail