Weekend fuori porta - Come scoprire una Milano curiosa con il Geocaching

Geocaching a Milano

Questo weekend vi propongo una gita che al posto di portarvi fuori porta vi permetterà di conoscere meglio la vostra città, o per lo meno sotto una prospettiva differente, curiosa e insolita.

Basterà procurarsi un GPS portatile (anche un telefonino di nuova generazione) o un navigatore satellitare, potrà così avere inizio una sorta di caccia al tesoro virtuale in giro per Milano, grazie al Geocaching.

Sparsi per Milano, ma questo accade un po' ovunque nel mondo (potete constatarlo qui), sono nascoste oltre un centinaio di piccole scatole che conservano al loro interno alcuni piccoli oggetti e che possono essere ritrovate grazie alle coordinate geografiche (per questo serve un GPS) rintracciabili sul sito Geocaching...

In due parole chiunque può "giocare" (anche se in realtà non si vince nulla), basta prendere la lista delle coordinate di Milano e iniziare a cercare con il navigatore in mano. Le cache, piccoli contenitori spesso camuffati, vengono nascosti da cacher esperti, che sanno come posizionarli, ma che allo stesso tempo conoscono bene i segreti delle loro città e, quindi, scelgono i punti migliori. Il risultato è che con questo gioco di hide & seek (nascondi e trova) è possibile scoprire lati nuovi e sconosciuti delle città che visitate per turismo, ma certamente sarà l'occasione per scoprire tante curiosità anche della città di Milano e dei suoi dintorni.

Ogni coordinata è corredata da delle indicazioni storico/artistiche o delle curiosità interessanti sul luogo che è stato scelto per nascondere una cache. Ma cosa dovete fare quando ne trovate una? Al loro interno l'oggetto principale è un piccolo libretto dove potrete apporre la vostra firma (se il gioco vi diverte poi loggandovi sul sito potrete costruire il vostro registro storico dei ritrovamenti). La scatola deve poi essere riposta nello stesso luogo, possibilmente senza che passanti o curiosi (ignari delle regole del gioco) possano essere incuriositi.

Su Outdoorblog avevamo già parlato di questa disciplina, se volete saperne di più su come iniziare il consiglio è di fare un giro sul sito italiano di Geocaching Italia. Noi un pomeriggio in giro per Milano lo abbiamo già fatto e l'esperienza è decisamente positiva.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: