Gay milanesi chiedono asilo politico alla Spagna


Una ventina di associazioni glbt milanesi hanno deciso di chiedere simbolicamente la cittadinanza spagnola per un giorno. E' evidente a tutti che ciò non sarà possibile, il gesto serve comunque a denunciare l'inadeguatezza dello stato italiano nei confronti di gay e lesbiche. Dicono gli organizzatori dell'iniziativa:

Di fronte al crescente clima di omofobia che si respira nel nostro paese, chiediamo alla Spagna di darci asilo politico per un giorno

Per questo oggi dalle 19, ci sarà un presidio davanti al consolato spagnolo di Milano (Via Fatebenefratelli), durante la manifestazione verrà inoltrata la richiesta di ospitalità.

"La tutela della nostra integrità fisica, la dignità dei nostri amori e la realtà delle nostre famiglie necessitano di risposte legislative concrete, in grado di collocare l`Italia fra le nazioni che già hanno raggiunto quel livello di civiltà e diritto capace di sconfiggere definitivamente il pregiudizio omofobico"

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: