Moda, la crisi si sconfigge con il baratto allo Urban Swap Party

Se la crisi ha ridotto drasticamente le vostre spese di abbigliamento firmato e accessori di moda, il prossimo week-end, tra il 25 e il 27 settembre, Milano riscopre il commercio attraverso il baratto con lo urban swap party.

Numerosi gli appuntamenti cittadini, dal tram itinerante con soste in piazza Piemonte e via Mario Pagano, ai party presso l’ Atelier del Riciclo Swap Boutique (via Asti 17) e il Just Cavalli Cafè, vicino alla Triennale (qui il programma completo e le informazioni per prenotare i biglietti, alcuni appuntamenti sono a pagamento).

Il gioco del baratto avrà però alcune semplici regole. Gli oggetti verranno catalogati secondo tre classi di valore (3 stelle, 4 stelle, 5 stelle) e ritirati dall’organizzazione. In cambio si riceveranno altrettanti swap token (buoni di scambio) con i quali si potranno prendere vestiti, borse e accessori di corrispondente valore.

La scelta potrà avvenire in entrambe le location: con un solo ticket di partecipazione, infatti, si potrà swappare nello Swap Shop di via Asti, prendere il tram, godersi l’esclusivo party su rotaie (con happy hour per chi vuole divertirsi o rituale-benessere per chi vuole rilassarsi), poi raggiungere il modaiolo Just Cavalli Cafè (presso la storica Torre Branca) e swappare ancora utilizzando i buoni ricevuti a inizio percorso. I tram partiranno ad orari prestabiliti (leggi il programma completo) e si potrà iniziare il circuito a piacere in via Asti o alla Torre Branca, nel cuore verde del parco Sempione.

Via | Ecoblog

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: