Cinema d'essai a Milano: dove vedere film d'autore in città

Qualche consiglio per chi cerca proiezioni un po' particolari.

Nell'epoca dei megamultisala collocati all'interno di centri commerciali sparsi in periferia che come programmazione offrono principalmente blockbuster, è più che normale che per reazione cresca l'interesse nei confronti delle piccole sale del centro e della loro offerta cinematografica. Qualche tempo fa abbiamo parlato della riapertura del San Carlo, adesso proviamo a fare un elenco dei cinema d'essai di Milano; quelle sale che offrono una programmazione incentrata sui film di qualità che spesso non trovano spazio altrove. L'elenco non ha pretese di completezza, se mancasse qualche sala c'è lo spazio dei commenti per segnalarla.

Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto 2. Il punto di riferimento indiscusso per gli appassionati di cinema d'autore, lo trovate in zona Porta Venezia. La programmazione è molto ricca (più di 400 film all'anno) e soprattutto non propone solo film di qualità, ma organizza importanti rassegne e incontri. Di norma ci sono tre spettacoli diversi al giorno e parecchie rassegne in corso contemporaneamente, vale sicuramente la pena di tenere d'occhio la programmazione.

Cinema Mexico, via Savona 57. Chi non è andato almeno una volta a vedere il Rocky Horror Pictur Show proiettato sul maxischermo mentre attori in carne e ossa mimano la storia coinvolgendo il pubblico? Beh, chi non ci è andato, ci vada, perché l'esperienza merita davvero, soprattutto quando si riuniscono i fan più incalliti. Da quel che si capisce dal sito, il Rocky Horror non va più in scena con la stessa regolarità di un tempo, ma si trovano comunque tutti gli spettacoli in programma. Oltre a questo, il Mexico propone sempre una selezione di film d'autore sui quali punta anche per lunghissimo tempo. Nel 2005, "Il vento fa il suo giro", il capolavoro indipendente di Giorgio Diritti, rimase in programmazione per qualcosa come due anni.

Auditorium San Fedele, via Hoepli 3. Non si occupa solo di cinema, ma la programmazione d'autore del San Fedele è uno dei suoi fiori all'occhiello e procede ininterrottamente dal 1956. Sono spesso invitati a partecipare gli autori dei film italiani. Alla fine del ciclo il film più votato dal pubblico riceve il Premio San Fedele, creato da Lucio Fontana. Al momento i cineforum sono tre e caratterizzati da programmazioni di stampo diverso.

Anteo Spaziocinema, via Milazzo 9. Non so se i puristi sarebbero d'accordo nel definirlo un cinema d'essai, visto che proietta principalmente i film del momento semplicemente tenendo un occhio di riguardo per quei lungometraggi che soddisfano un gusto un po' più ricercato. 4 sale, una libreria, un'osteria del cinema in cui cenare o fare un aperitivo. Organizza anche anteprime, rassegne (classica quella del Rivediamoli, che ripropone i migliori film dell'annata trascorso a prezzo super scontato) e qualche evento davvero meritevole, com'è stato nel caso della lunga programmazione di "Vogliamo vivere!" di Lubitsch. Da tenere d'occhio anche per i tanti abbonamenti che permettono di andare al cinema spendendo davvero poco.

  • shares
  • Mail