A Milano il primo torneo nazionale di Monopoly

Il nuovo Monopoly con la Y

Erano più di cento e sono arrivati a Milano da tutta Italia per partecipare al primo torneo di Monopoly, la nuova versione italiana del famoso gioco da tavolo, restituita alla forma originale e internazionale senza la -I autarchica e con la -Y, come in tutte le altre versioni. Il vincitore della gara volerà a Las Vegas dove rappresenterà l'Italia nel campionato mondiale il 21 e 22 ottobre.

02blog era lì per raccontarvi questa giornata, che è stata molto appassionante per i partecipanti, un po' meno avvincente per gli spettatori. Per ogni turno di eliminatorie i giocatori si sono scontrati in tavoli da quattro per un'ora e mezza: il vincitore era chi, allo scadere del tempo, aveva più soldi, più contratti, più costruzioni, a meno che tutti gli altri non fossero già finiti in bancarotta.

Il nuovo Monopoly con la Y - LA GALLERIA DI FOTO
Il nuovo Monopoly con la Y
Lo scontro in semifinale
Il nuovo Monopoly: il tabellone

Dalle nove del mattino, quando si sono presentati oltre 120 concorrenti con una discreta quota anche di ragazze (erano il 30/35% degli iscritti), i turni eliminatori si sono susseguiti finché sono rimasti quattro finalisti: Daniele, Stefano, Enrico e Giulio. Due milanesi, questi ultimi, e due che vengono da fuori, anche se studiano in città. Le sfide sono state piuttosto serrate e ognuno ha messo in campo strategie diverse: chi cercava di accumulare più contratti, case e alberghi possibili, chi si concentrava sulle stazioni, chi provava a bloccare i "monopoli" altrui.

Il nuovo Monopoly con la Y
L'altra semifinale
Le nuove pedine sono di metallo come negli anni Trenta

Sono poche, ma significative le differenze tra questo nuovo Monopoly e la vecchia versione: il tabellone è un po' più solido, le carte di "imprevisti" e "probabilità" sono plastificate, case e alberghi sono di plastica (invece che di legno), mentre i segnalini sono di metallo come nella versione anni Trenta. I soldi sono dollari, non più lire o euro.

Ma soprattutto c'è un dado in più, il dado rosso "speedy" che permette di velocizzare il gioco e mettere in pratica nuove strategie. Certo, è importante una tattica di gioco sicura, ma anche la fortuna conta non poco per trionfare.
Il nuovo Monopoly con la Y
Il nuovo Monopoly con la Y
Il nuovo Monopoly: i 4 finalisti

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: