Graffiti e anti-graffiti. La lotta si sposta sui muri


L'altro giorno stavo camminando in Via Pasubio, davanti al Vivaio Ingegnoli che probabilmente molti conoscono anche per il bel graffito di Bros visibile sulle sue pareti perimetrali.

La mia attenzione è stata attirata non tanto dai colori di Bros, quanto da una scritta, brutta, che qualcuno ha sovrapposto al graffito. E sulla scritta, squillino le trombe, un'imprecazione contro i graffitari. Ora non so se è una metagraffito sarcastico o se ciò che esprime è il reale pensiero di chi ha vergato tale frase. In ogni caso mi sembrava degno di nota.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: