La Moratti: più piste ciclabili, ma senza togliere parcheggi. Sondaggio: cosa verrà tolto?


Quasi esattamente un anno fa, su queste pagine, si discuteva dello stop imposto dalla giunta comunale alle nuove piste ciclabili in centro, per il fatto che "avrebbero tolto spazio alle auto". Poi ci fu un mezzo passo indietro, con la Moratti ad assicurare che le piste si sarebbero fatte.

Oggi leggo sulle pagini milanesi de Il Corriere che un incontro "interlocutorio" tra sindaco e assessori avrebbe concluso che le piste dovranno essere fatte "senza to­gliere spazi ai posti auto dei residenti e senza intralciare troppo il traffico".

Una strategia in controtendenza rispetto a quella di molte città europee - come Monaco di Baviera - in cui aumento dello spazio per le bici e riduzione di quello per le auto sono considerati come due obiettivi da perseguire in parallelo.

Il piano d'azione della Moratti potrebbe peraltro andare incontro ad altre difficoltà: essendo la quantità di spazio nelle strade milanesi limitata, l'aggiunta di qualcosa di nuovo dovrà per forza determinare una riduzione dello spazio dedicato ad altri usi. Ma quali? Rispondete al nostro sondaggio

Foto | Flickr.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: