Smog Milano: Ecopass inutile, 73 ricoveri al giorno per l'inquinamento

moratti ecopass smog milano

A volte basta fare uno più uno, leggendo il giornale: pag. 2 del Corriere milanese, vedo "Malati di smog, più colpiti i bambini". E giù con un pezzo che traccia un quadro impietoso dei nostri polmoni: una indagine in quattro ospedali milanesi, il San Carlo, il San Paolo, il Niguarda e il Policlinico, che ci spiega che dei 53514 accessi al pronto soccorso dello scorso anno, la metà, sono per patologie legate alle vie respiratorie. Colpa delle caldaie cattivone? Degli autobus? O forse, in massima parte, delle macchine, del traffico automobilistico.

Poco sotto: "Moratti, Ecopass, si pensa alla sanatoria delle prime multe". Ora l'uno più uno di cui vi dicevo è quello che ti fa pensare "Ma tu, amministratore locale, non ti fai profondamente schifo, ad avere tirato su l'ecopass, con tutta la fanfara, con tutti i risultati sbandierati e poi smentiti, solo per far cassa, spacciandolo per qualcosa che avrebbe risollevato la qualità dell'aria di Milano, che poi è quella che ci raccontano i quattro maggiori ospedali milanesi?".

Pare proprio di no, che la semplice somma 1 + 1 di cui sopra, sfugga: non tanto a chi governa Milano, che sa benissimo le proprie mosse e come venderle all'elettorato, ma più che altro, sfugga agli elettori. Pazienza, così e la vita.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: