Alda Merini, addio alla poetessa, sarà sepolta al Famedio?

funerali alda merini

Ieri è morta Alda Merini: aveva 78 anni, la poetessa che viveva al 47 di ripa di Porta Ticinese: ancora non si conosce una data precisa per i funerali - si è parlato di funerali di Stato in Duomo, ma è una cerimonia che la Curia non concede volentieri ai laici - ma nonostante questo, è quasi certo che una delle più importanti poetesse italiane del novecento, verrà sepolta nel Famedio del Monumentale.

Oggi leggo un commento di Valentino Zeichen, un altro che appartiene alla stirpe in via d'estinzione dei poeti, in cui avvicina Alda Merini alla beat generation all'italiana: forse è vero. Sul Corriere invece citano quanto lei spiegava recentemente sulla sua Milano

Non l'amo più, è diventata una belva che non è più la nostra città. Adesso è una grassa signora piena di orpelli

Sempre sul quotidiano di via Solferino si legge uno degli sfoghi - trasformati poi in letteratura - che lasciava partire chiamando la redazione del giornale, che magari d'estate, sola, si annoiava: come questo, del 2003, se ti chiama un poeta, val la pena di prender nota

Sono un cuor contento, mi basta stare qui con dieci ventilatori a guardare i miei Navigli. Il mare lo vedo in televisione e mi piace molto. Non so nuotare, mi sarebbe piaciuto imparare. Alle spiagge assolate ho sempre preferito la montagna. Ho fatto qualche scarpinata in Val d' Aosta, sono una provetta scalatrice. Ma ogni volta che sono partita ho sognato la mia città. E' bellissimo tornare a Milano, di notte

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: