All’OCA, la seconda edizione di MI Streets Souls

Da domani a domenica, musica, arte, divertimento, laboratori, mercatini e performance varie negli spazi delle ex-Officine Ansaldo di via Bergognone 30, per una tre giorni di “urban culture”.

Mi Streets Souls

MI Streets Souls è una manifestazione dedicata all’arte urbana, ai graffiti e alla sensibilizzazione dei cittadini verso le aree metropolitane, ideata da Modart e realizzata in collaborazione con l’Associazione Culturare Recycle e Urban Pulse, che si presenta al suo secondo appuntamento ricchissima di novità.

Per quanto riguarda l’arte venti artisti di strada dimostreranno il loro talento disegnando su supporti di vario genere (panche, tavoli, lavatrici, televisori e non solo su pannelli in legno), per dimostrare che il riciclo dona valore ad oggetti considerati spazzatura rendendoli opere d’arte contemporanea. Un valore quantificabile concretamente visto che verranno messe all’asta e il ricavato verrà devoluto interamente all’Associazione Aldo Perini Onlus che si occupa di aiutare le persone affette da SLA - Sclerosi Laterale Amiotrofica. Inoltre venti grafici svilupperanno elaborati digitali sul tema del reinserimento sociale e professionale di giovani detenuti in un “Unkode live-grafic contest” ed il progetto migliore sarà stampato sul capo di abbigliamento scelto dall’artista per diventare un capo della collezione “Unkode 2014” realizzata dai detenuti del carcere di Bollate il cui ricavato finanzia e sostiene le attività di Angels Service Onlus.

Mentre per la parte musicale tanti appuntamenti per tutti i gusti tra spettacoli di video mapping e immagini olografiche: stasera in Area 1 l’elettronica di Fabio Della Torre, Soren, Digital Genetic Pasta, e Raffaele Iannucci; in Area 2 Call me Maybe II ed. con DeKid, Zuzi Diggei & Il Conte, WestBanhof. Domani in area 1 house tek con Antonio Ponti aka Venduto, Frank Starr, Simone Pugliese e special guest Jud ES mentre in area 2 è di scena la drum’n’bass con il BNC Express Showcase (Promenade, Nizzo, Crimson, Noctua e Kook).

Non mancano coreografie spettacolari come lo show aereo di “LiberiDI”, esibizioni di capoeira brasiliano con la scuola di “Capoeira sul da Bahia”, evoluzioni acrobatiche di skateboard e slacklining con i ragazzi di Family Chef e Trainink, mostre, workshop di musica elettronica, di ginnastica circense e capoiera per adulti e bambini, aree food&beverage.

Un programma davvero fitto, davvero da non perdere. Venerdi e sabato con ingresso diurno a 5€ con consumazione, dalle 16 alle 22, mentre il serale, dalle 22 in poi, a 10€ sempre con un drink a scelta tra bibite, birra o vino. Per i minori di 16 anni, l’ingresso diurno è gratuito.

  • shares
  • +1
  • Mail