Cosa fare stasera a Milano: le serate al Plastic, al Santa Tecla e al Rocket

Per tutti i festaioli ecco un venerdì davvero ricchissimo di iniziative tra cui scegliere per iniziare bene il weekend.

Lorenzo Calvio2 2


Se non vi bastano le serate con Ellen Allien al Leoncavallo, Tania Vulcano e Damian Lazarus al Factory Club, Tommy Four Seven, Henning Baer e Milton Bradley al Dude Club, Heidi e Lele Sacchi al Tunnel Club o i due dancefloor di “MI Streets Souls”, ecco quant’altro propone la notte milanese in quest’ultimo giorno di febbraio.

L’alternativo e frequentatissimo party Alphabet del Rocket di Alzaia Naviglio Grande 98, dove l’accesso è super-ristretto e concesso solo a chi si mette in lista scrivendo ad alphabet.milano@outlook.com, propone il suo rodato format di selezioni nu-disco ed electrodance in sala 1 con Enza Van De Kamp e di indie rock ed electropop in sala 2 con djette Barbarella. Dalle 23, ingresso a 13€ con consumazione entro l’1, poi a 15€ sempre con un drink.

Altro indirizzo esclusivo del venerdì notte, dove accedere non è così semplice per via della rigida selezione, è il London Loves del Plastic di via Gargano 15 che anche stasera ripropone la collaborazione con il Black Friday dell’Eppol di ripa di Porta Ticinese con un cast di tutto rispetto, diviso tra le varie sale. In consolle Dorian Malibu1992, Richey Sixx, Alex Ormas , Stefano Fontana (Stylophonic), Syria, Pierpaolo Peroni e Ben Taylor. Dalle 23, ingresso a 20/15€.

Infine il Punks Wear Prada di Natasha Slater, in scena come sempre al Santa Tecla di via Santa Tecla 3, dove si ritrovano tanti personaggi del fashion system e tanti fashion addicted ospita Audio Instinct (nella foto) affiancato da Mexico per una notte dai ritmi house, soul, electro e dance. Dalle 23, ingresso con rigida selezione a 10/15/20€.

  • shares
  • +1
  • Mail