Influenza suina H1N1 a Milano: solo virus mediatico

influenza h1n1 a milano

Calmiamo le acque per quanto riguarda l'influenza suina H1N1 a Milano (e non): l'ultimo decesso, nei pressi della nostra città, risale a lunedì scorso. Una bambina di tredici anni, affetta da malformazioni cardiache e alla spina dorsale, è deceduta al San Gerardo di Monza. A Milano ancora tutto tranquillo, malgrado alcuni numeri - che definire allarmistici, è dir poco - parlano di 200mila contagi (in tutta Lombardia, però).

Parole sagge invece arrivano dal Dr. Alberto Ugazio, che presiede la Commissione Vaccini della Società Italiana Pediatri:


"Questo è un virus mediatico, Non discuto il fatto che ci si trovi di fronte a una pandemia e che questa provochi vittime, ma l'esposizione sui mass-media è del tutto ingiustificata. Basti pensare che l'influenza stagionale causa un numero di morti dieci volte superiore. E anche tra i bambini la normale influenza causa ogni anno decine di decessi che però non fanno notizia"

Sante parole: qualche altro numero ragionato lo trovate sul Sole24Ore. Per saperne di più, come al solito c'è questa pagina del Ministero della Salute, con dati sulle vittime - a oggi 34 - in Italia, consigli su cosa fare, e una serie di faq, oltre al dato sulla mortalità, lo 0,0043%.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: