Babyshambles a Milano: come farsi rimborsare il biglietto per il concerto saltato

Il 27 febbraio scorso è saltato il concerto della band previsto all'Alcatraz, ecco come farsi rimborsare

La notizia dell'annullamento all'ultimo minuto del concerto dei Babyshambles, in programma lo scorso 27 febbraio all'Alcatraz di Milano, e seguito dall'annullamento della data romana il giorno dopo, ha fatto infuriare non poco i (santi) fan della band.

Gli organizzatori delle due date, Grinding Halt Concerti, hanno da poco annunciato le modalità per ottenere il rimborso dei biglietti. E nel caso in cui i concerti venissero rischedulati dalla stessa agenzia, i tagliandi saranno comunque validi.

Se però non volete rischiare, conoscendo il bizzoso frontman della formazione Pete Doherty, ecco il comunicato ufficiale:


Grinding Halt Concerti è in attesa di una comunicazione ufficiale da parte del management dei Babyshambles per poter riprogrammare il prima possibile i concerti saltati a Milano e Roma il 27 e 28 Febbraio 2014.

I biglietti dei concerti saltati resteranno validi in caso di nuove date in Italia dei Babyshambles organizzate da Grinding Halt Concerti.

Il rimborso dei biglietti per le date dei Babyshambles in programma a Milano il 27 Febbraio 2014 e Roma il 28 Febbraio 2014, potrà essere richiesto a partire dal 4 Marzo 2014 entro e non oltre il 28 Marzo 2014.

Non verranno accettate richieste di rimborso per acquisti effettuati al di fuori dei canali ufficiali di vendita che sono i seguenti: Ticketone - www.ticketone.it, Pointiticket - www.pointticket.it, Biglietto.it - www.biglietto.it

Splendour In The Grass 2013 - Day 1

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail