CorriMi: nasce la 'casa' dei runner milanesi

Un progetto per chi ama correre in città

Per venire incontro alle esigenze dei tanti amanti della corsa - cittadini e non - il Comune di Milano ha lanciato una nuova iniziativa, CorriMi: si tratta di una tessera che permette di utilizzare docce e spogliatoi degli impianti sportivi adiacenti ai percorsi di running (Arena civica, Centro sportivo XXV Aprile, Centro sportivo Saini).

L'assessora allo Sport Chiara Bisconti ha spiegato:

"Il progetto CorriMi ha un grande pregio: mette insieme la grande comunità dei runners milanesi, un 'popolo' di decine di migliaia di appassionati. Insieme a FIDAL mettiamo a sistema l’offerta pubblica del correre e creiamo un vero e proprio palinsesto annuale di pratica sportiva. Quest’anno avremo anche il settimo percorso mappato nei parchi da mettere a disposizione dei corridori e, oltre all'Arena, amplieremo l’offerta delle strutture anche al XXV Aprile e al centro sportivo Saini, luoghi che si apriranno ai runners"

Inoltre partiranno ben 78 corsi per imparare a correre correttamente, ci sarà un trofeo articolato in tre gare specifiche (il 21 settembre, il 19 e il 26 ottobre rispettivamente al parco Sempione, al Parco delle Cave e al Parco di Trenno), saranno istituiti 30 km di percorsi dedicati nei parchi (Sempione, Montanelli, Trenno, Forlanini, Lambro, Montagnetta di San Siro e Parco delle Cave), nonchè una community sui social network e un sito internet ad hoc. Non mancheranno poi i CorriMi Day che si svolgeranno in concomitanza con le gare del trofeo.

In questo modo insomma si potranno avvicinare alla corsa e alla pratica dello sport le persone che, precisa Bisconti, vorrebbero iniziare un'attività fisica ma, per motivi diversi, non riescono a farlo.

15179_671631372900974_789187955_n

  • shares
  • Mail