Sciopero dei mezzi pubblici a Milano il 19 marzo: orari, informazioni e modalità

Il 19 marzo nuovo sciopero dei mezzi pubblici.

19 marzo È in corso lo sciopero dei mezzi pubblici Atm e Trenord a Milano. Con una nota, Atm ha reso noto che la circolazione delle metropolitane M1, M2, M3 e M5 viene gradualmente sospesa. Per i mezzi di superficie sono possibili riduzioni del servizio.La circolazione ripartirà dalle 15 alle 18 per poi essere nuovamente sospesa fino al termine del servizio.

Nuovo sciopero dei mezzi pubblici il 19 marzo a Milano, che a meno di 24 ore dalla partenza è ormai pressoché impossibile venga revocato. Marzo che si conferma come un mese durissimo per i pendolari e lavoratori milanesi, che hanno da poco affrontato lo sciopero dei ferrovieri e che il 20 dovranno fronteggiare anche lo sciopero dei taxi. Si tratta di uno sciopero di 24 ore che ha però orari e modalità diversi da città in città. Ecco le informazioni per quanto riguarda Milano.

Gli orari dello sciopero dei mezzi pubblici del 19 marzo sarà dalle ore 8.45 alle ore 15 e dalle ore 18 fino alla fine del servizio. Si fermeranno quindi bus, tram e metropolitane per l'agitazione indetta dai sindacati un mese fa e confermata dopo l'incontro con il ministro del Lavoro Poletti e quello dei Trasporti Lupi.

Queste le motivazioni dello sciopero dei mezzi pubblici indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Autoferrotranvieri e Faisa Cisal:

Le associazioni datoriali Asstra e Anav hanno confermato che l’attuale quadro di finanziamento del settore rende possibile il rinnovo contrattuale solo a condizione che esso risulti integralmente autofinanziato. Per le organizzazioni sindacali questa posizione datoriale ha impedito qualsiasi possibile sviluppo immediato e concreto del confronto per la ripresa del quale la delegazione governativa ha comunque confermato il proprio impegno ipotizzando un nuovo incontro per fine mese, a valle di ulteriori verifiche interne al Governo.

Da parte governativa, si sottolinea invece "l'impegno del Governo sulla vertenza. Con l'incontro di oggi si è voluto dimostrare un impegno forte da parte dei due ministeri quelli dei Trasporti e del Lavoro per dare una soluzione". Queste le parole del ministro Lupi. Lupi ha anche sottolineato come sia "la prima volta che i ministri dei Trasporti e del Lavoro incontrano le parti" al fine "di accelerare il rinnovo del contratto ormai scaduto dal 2007".

Non saranno però solo i mezzi Atm a subire ripercussioni a causa delle agitazioni: l'organizzazione sindacale Or.S.A-Autoferro-TPL ha indetto per mercoledì 19 marzo uno sciopero di 24 ore che potrà interessare il personale FERROVIENORD SPA. Sono comunque rispettate le fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

E per andare incontro a chi si deve recare al lavoro - alla vigilia di quello che potrebbe essere il giorno del blocco dei diesel euro 3 - il provvedimento Area C sarà sospeso tutta la giornata. Resta attivo il divieto di accesso e circolazione all’interno della ZTL Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri.

sciopero-atm-milano-594x350

  • shares
  • Mail