Elezioni Comunali Rozzano 2014: i risultati, Agogliati (csx) è il nuovo sindaco

Amministrative 2014 a Rozzano. Tutte le informazioni e i candidati sindaco.

00.24 Il candidato del centrosinistra Barbara Agogliati è il nuovo sindaco di Rozzano con il 61% dei voti.

23.44 Affluenza definitiva ore 23 al 40,53%.

8 giugno. Affluenza ore 19 al 29%.

Il primo turno di elezioni comunali a Rozzano

rozzano 1

rozzano 2

rozzano 3

20.04 18 sezioni scrutinate su 39, Barbara Agogliati in netto vantaggio ma potrebbe andare al ballottaggio.

rozzano

17.55 Ancora nessun risultato, ma dovrebbe mancare poco.

26 maggio, 15.41 Sono in ritardo i primi risultati delle comunali, ancora nessuna sezione completata.

22.07 affluenza ore 19 al 52,52%

17.09 L'affluenza alle ore 12 alle elezioni comunali di Rozzano è stata del 21,86%

I candidati alle elezioni comunali di Rozzano

Ecco l'elenco completo dei candidati sindaco alle elezioni comunali di Rozzano. Tra gli ultimi a essersi presentati c'è Rocco Ferrentino della lista Patrioti per Rozzano. Troviamo poi Barbara Agogliati, candidato di Pd, Verdi, Io sto con Rozzano, Noi di Rozzano, La sinistra per Rozzano; Giovanni Ferretti, candidato di Forza Italia, Lega, Ncd, Rozzano e Libertà, Fratelli d’Italia, Italia giovane e solidale; Gianluca Palmeri, candidato del M5S; Giusy Messina, della lista civica Progresso sociale Rozzano; Guido De Vecchi, civica 6Rozzano, Sinistra ecologia e libertà e Giuseppe Eriano, di Unità per la sinistra.

Elezioni Comunali Rozzano 2014: i primi candidati, come e quando si vota

Le elezioni comunali 2014 di Rozzano si terranno il 25 maggio, in concomitanza quindi con le elezioni europee. 40mila abitanti, gli elettori di Rozzano saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco del comune, commissariato dopo le dimissioni dell'ex primo cittadino Rocco Massimo D'Avolio che ha lasciato la carica lo scorso anno per ricoprire quella di consigliere regionale. D'Avolio vinse le comunali di Rozzano nel 2009, al primo turno con il 57,2%. Il centrodestra tutto non riuscì ad andare oltre il 26%.

Ma chi sono i candidati sindaco per le comunali di Rozzano del 25 maggio? Si parte con colei che ha le maggiori chance di vincere le amministrative, la candidata del centrosinistra Barbara Agogliati, che ha vinto le primarie tenutesi il 2 febbraio. 42 anni, ingegnere, che ha vinto con il 51 per cento dei consensi la consultazione per la scelta del candidato del Partito Democratico alle elezioni amministrative di primavera. "Sono consapevole che quello appena terminato è solo il primo tempo di una sfida che ci vedrà ancora una volta impegnati per il futuro della nostra Città e – speriamo – vittoriosi. In dote portiamo il buongoverno e la capacità di risolvere i problemi. Non è una sfida semplice, ma sono sicura che i nostri concittadini vorranno darci ancora una volta fiducia", ha spiegato Agogliati.

Il candidato di Forza Italia che dovrebbe coalizzare attorno a sé il centrodestra cittadino è invece Gianni Ferretti, che spera di poter approfittare della volontà di cambiamento che - sembra - i rozzanesi stanno esprimendo. Leggiamo su Rozzano Futuro della presentazione della sua candidatura:

“Eroe due volte” ha detto l’on.le Licia Ronzulli. “Per l’esser riuscito nell’impresa unica di presentare una candidatura così autorevole e attrattiva, e per l’aver prestato, in questi tempi di crisi, una parte di sé, l’imprenditore ed il cittadino, alla ribalta di una città che deve cambiare”. Un successo di pubblico e di organizzazione. “Non è stato facile dare il giusto spazio a tutte le autorevoli voci presenti” dice Gianni Ferretti. “Ma mi sono sentito molto confortato dall’affetto dei concittadini. Vorrei dire – conclude – che noi, noi donne e uomini della coalizione stiamo con i rozzanesi, altri no”.

Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Rozzano è invece Gianluca Palmeri. Anche di lui troviamo notizie su Rozzano Futura:

"L'aumento della trasparenza e l'orientamento allo sviluppo dell'economia locale non clientelare sposerà azioni di livello superiore, regionale, dove l'azione legislativa dei nostri colleghi al pirellone sosterrà interventi, ad esempio sull'Aler". Una vena polemica la cogliamo, appropriatamente, nell'espressione: "dire non pagate gli affitti agli abitanti del Quartiere senza far seguire una forte proposta ed azione politica non ha senso!". Tra i punti "forti" del programma ci saranno sicuramente l'Aler (Amiranda arriva a dire che sarebbe necessaria una proposta di "privatizzazione" di tutto l'Aler) e il recupero alla città dell'intera area D3. "Vogliamo un'amministrazione che stimoli gli investimenti, non che introiti oneri di urbanizzazione per dare lavoro!" chiosa Palmeri.

Questi i candidati degli schieramenti principali. Ma come si vota per le comunali di Rozzano? Essendo una città sopra i 15mila abitanti, ci sarà il doppio turno. La scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco. Si può votare direttamente per la lista (e in questo modo il voto va anche al candidato sindaco), oppure facendo la x sul solo nome del sindaco (e in questo caso non viene attribuito nessun voto ai partiti o alle liste). C'è anche la possibilità di fare il voto disgiunto, segnando con una x il candidato sindaco e con un'altra scegliere una lista che non sostiene il candidato. Nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% dei voti validi al primo turno, ci sarà un secondo turno due settimane dopo, con il ballottaggio tra i primi due.

Torre_rozzano_1

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail