Elezioni Comunali Novate 2014: i risultati, Guzzeloni (csx) è il nuovo sindaco

Amministrative 2014 a Novate. I candidati sindaco, come e quando si vota e tutte le informazioni.

00.12 Guzzeloni, il candidato del centrosinistra, è il nuovo sindaco di Novate Milanese con il 66% dei voti.

23.30 Affluenza definitiva ore 23 al 44,8%.

8 giugno Affluenza ore 19 al 32%

Il primo di elezioni comunali a Novate Milanese

novate 1

novate 2

19.26 10 sezioni su 18 scrutinate, e Guzzeloni in vantaggio col 50,05%. Potrebbe quindi farcela al primo turno.

17.55 Ancora nessun risultato, ma dovrebbe mancare poco.

26 maggio, 15.41 Sono in ritardo i primi risultati delle comunali, ancora nessuna sezione completata.

22.02 affluenza ore 19 al 56,14%

17.14 L'affluenza alle ore delle elezioni comunali di Novate è stata del 22,86%

I candidati alle comunali di Novate Milanese

Ecco tutti i candidati sindaco per elezioni comunali 2014 a Novate. Il centrosinistra candida Lorenzo Guzzeloni, appoggiato da Partito Democratico e le liste civiche Novate più chiara e Lista Saita Viviamo Novate. Per il centrodestra scende in campo Maurizio Piovani, appoggiato da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia, Noi Novate Insieme e Uniti per Novate-Nuovo Centrodestra. Per il Movimento 5 Stelle c'è Barbara Sordini e infine Matteo Silva è il candidato di Novate al Centro.

Elezioni Comunali Novate 2014: i primi candidati, come e quando si vota

Le elezioni comunali 2014 a Novate si terranno questo 25 maggio, in contemporanea quindi con le elezioni europee 2014. 20mila abitanti chiamati a scegliere il successore del sindaco uscente Lorenzo Guzzeloni (che si ricandida), che vinse al secondo turno nel 2009 con il 54% dei voti. Ecco i candidati sindaco in corsa per la poltrona di primo cittadino di Novate.

Il candidato del Partito Democratico e del centrosinistra è Lorenzo Guzzeloni, sindaco uscente che si è ricandidato dopo aver vinto senza troppe difficoltà le primarie con 604 voti, mentre la candidata della Lista Civica “Novate più chiara” Chiara Lesmo ne riceve 274 (Schede Bianche 4, Nulle 2). Di lui scrivono sul sito del Pd (quindi decisamente di parte): "Credo che condividiate con me, e con tutto il gruppo dirigente del PD, la valutazione positiva del lavoro svolto da Lorenzo Guzzeloni e delle cose fatte, pur in presenza di fattori pesantemente condizionanti, come le riduzioni di risorse e i vincoli del patto di stabilità imposti centralmente. Guzzeloni ha saputo amministrare con pazienza e determinazione, seguendo in prima persona eventi delicati – come, ad esempio, il risanamento di Cis/Polì – ricercando sempre il consenso dell’intero Consiglio comunale e valorizzando l’apporto degli assessori".

Il candidato di Forza Italia e del centrodestra è invece Maurizio Piovani, avvocato di cui è particolarmente difficile trovare notizie in rete, ed è una cosa anche abbastanza curiosa, dal momento che il nostro ha un blog, una pagina Twitter e una di Youtube, tutte rigorosamente non aggiornate da tempo immemore, magari più avanti si darà una scossa. Maggiori informazioni si trovano sulla candidata del Movimento 5 Stelle: Barbara Sordini. A sceglierla sono stati una cinquantina di cittadini iscritti al M5S di Novate, che, dopo aver ascoltato le sue idee e programma politico, sono passati alle votazioni. Lei, Barbara Sordini, cinquantaseienne cittadina novatese, è stata l'unica persona ad inviare le proprie referenze per ricoprire il posto di sindaco. "Sono felice, per la prima volta i cittadini di Novate avranno la possibilità di votare una persona del M5S. Sottolineo che io sono l'espressione del gruppo e dei cittadini, quindi la mia intenzione è quella di interpellare e fare partecipare le persone alle scelte che riguardano la nostra città. Se necessario sarò pronta a modificare anche i regolamenti comunali per favorire la comunicazione sulle scelte da farsi, che devono andare oltre le mura del comune e raggiungere ogni cittadino. I dieci punti presentati riguardano la massima trasparenza amministrativa, migliorare la qualità dei servizi ai cittadini, rivitalizzare i quartieri e le scuole, valorizzare il verde e quindi i parchi, educare i cittadini al risparmio energetico e sul riciclo dei materiali, ridisegnare una nuova viabilità, sicurezza del territorio, attenzione alle politiche giovanili e per gli anziani.

Questi i candidati per i principali schieramenti, ma come si vota per elezioni comunali a Novate? Essendo una città sopra i 15mila abitanti, ci sarà il doppio turno. La scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco. Si può votare direttamente per la lista (e in questo modo il voto va anche al candidato sindaco), oppure facendo la x sul solo nome del sindaco (e in questo caso non viene attribuito nessun voto ai partiti o alle liste). C’è anche la possibilità di fare il voto disgiunto, segnando con una x il candidato sindaco e con un’altra scegliere una lista che non sostiene il candidato. Nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% dei voti validi al primo turno, ci sarà un secondo turno due settimane dopo, con il ballottaggio tra i primi due.

4061098107_1b2d7a8151_o

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail