Elezioni Comunali Cormano 2014: i risultati, Tiziana Cocca nuovo sindaco

Amministrative 2014 a Cormano. Tutte le info.


    A partire dal pomeriggio di domenica 25 su 02blog in diretta l'affluenza alle comunali. Dalle 14 di lunedì 26 tutti i risultati in diretta.

20.20 Tiziana Cocca è il nuovo sindaco di Cormano.

cormano

cormano 2cormano 3

18.16 La candidata del centrosinistra Tatiana Cocca è in netto vantaggio col 55% dei voti.

17.55 Ancora nessun risultato, ma dovrebbe mancare poco.

26 maggio, 15.41 Sono in ritardo i primi risultati delle comunali, ancora nessuna sezione completata.

22.12 affluenza ore 19 al 55,23%

17.03 Alle 12 l'affluenza alle elezioni comunali di Cormano è stata del 21,83%.

I candidati alle comunali di Cormano

Ecco i candidati sindaco per le elezioni comunali a Cormano, si tratta di tre soli nomi che ripropongono gli schieramenti più classici della seconda Repubblica con l'aggiunta del Movimento 5 Stelle: Tatiana Cocca per il centrosinistra (Partito democratico, Sinistra ecologia e libertà, Rifondazione comunista, lista civica Cormano con Cocca, Italia dei Valori-Verdi e Partito socialista italiano), Ivan Iaffaldano per il Movimento 5 Stelle e Luigi Magistro per il centrodestra (Fi, Lega Nord, Ncd e Fratelli d’Italia).

Elezioni Comunali Cormano 2014: i primi candidati, come e quando si vota

Le elezioni comunali 2014 a Novate si terranno questo 25 maggio, in contemporanea quindi con le elezioni europee 2014. 20mila abitanti chiamati a scegliere il successore del sindaco uscente Roberto Cornelli, che nel 2009 stravinse le elezioni con il 66% dei voti. A competere per il centrosinistra, e quindi con i favori dei pronostici, è questa volta Tatiana Cocca. Di cui si legge sul sito del Pd cormanese:

Il Partito Democratico di Cormano ha puntato su una donna, con esperienza di pubblica amministrazione e anche “nativa democratica”, come ama definirsi lei stessa, in quanto la sua attività politica è nata proprio con il Partito Democratico. Nata a Milano nel 1972, cormanese DOC, lavora presso il Comune di Novate Milanese. Attuale Assessore all’Urbanistica e Pari Opportunità nella giunta Cornelli è nota ai cormanesi soprattutto per il suo impegno nell’approvazione del nuovo PGT e per le attività contro la violenza di genere. E’ fra le protagoniste dell’istituzione e della tutela del Parco della Balossa tanto da intraprendere il cammino di integrazione del parco all’interno del Parco Nord. Attiva nelle battaglie per la tutela del territorio, sempre in prima linea contro l’inceneritore, per l’interramento della RHO-MONZA, per preservare il verde pubblico. Il Partito Democratico è fiero di aver selezionato una candidata di elevata caratura politica ma soprattutto dotata di grande umanità e una squadra si è già messa al lavoro per la sua campagna elettorale. Tra le sue prime dichiarazioni: “coloriamo di rosa l’amministrazione”.

Per il centrodestra si è invece deciso di puntare su Luigi Magistro, che doveva essere il candidato civico della sua lista e su cui invece hanno deciso di convergere Forza Italia, Lega Nord e Nuovo Centrodestra. Classe 1967, consigliere indipendente del gruppo misto, è giornalista e appassionato di sport, nonché per lungo tempo dirigente della Pallavolo Cormano. Le sue prime dichiarazioni sono riportate da NordMilano24:

“Ho apprezzato molto la scelta dei partiti del centrodestra di appoggiare una candidatura della società civile, rinunciando alle logiche e gli interessi di partito – commenta l’aspirante sindaco -. Ci troveremo a breve per sviluppare il programma proseguendo con il lavoro di ascolto dei cittadini”. Attenzione alla famiglia, politiche a favore di impresa e lavoro, rispetto dell’ambiente e del patrimonio pubblico sono tra i primi punti emersi.

Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, il candidato è già noto da tempo e si tratta di Ivan Iaffaldano. Classe 1988, esperto di marketing e di tematiche legate al web, laureato in informatico alla Bicocca. Qui si può leggere il suo curriculum vitae, mentre qui si può seguirlo su Facebook.

Questi i candidati per i principali schieramenti, ma come si vota per elezioni comunali a Cormano? Essendo una città sopra i 15mila abitanti, ci sarà il doppio turno. La scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco. Si può votare direttamente per la lista (e in questo modo il voto va anche al candidato sindaco), oppure facendo la x sul solo nome del sindaco (e in questo caso non viene attribuito nessun voto ai partiti o alle liste). C’è anche la possibilità di fare il voto disgiunto, segnando con una x il candidato sindaco e con un’altra scegliere una lista che non sostiene il candidato. Nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% dei voti validi al primo turno, ci sarà un secondo turno due settimane dopo, con il ballottaggio tra i primi due.

cormano

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail