Piste ciclabili a Milano: al via i lavori in viale Tunisia, ecco come sarà

Sempre martedì 22 aprile partiranno i lavori per la pedonalizzazione di piazza Castello

Sono partiti oggi, martedì 22 aprile, i lavori per la realizzazione della pista ciclabile in viale Tunisia (a cura di Metropolitana Milanese), che collegherà l'asse di corso Venezia a quello di via Vittor Pisani e si inserirà poi nell'itinerario che da piazza San Gioachimo arriva fino a Porta Garibaldi.

La nuova pista ciclabile andrà a connettersi all'itinerario già esistente di corso Venezia, che nei prossimi mesi proseguirà con la pista ciclabile tra via Palestro e via Senato e la creazione di una nuova 'Zona 30' da via Senato a San Babila, con allargamento dei marciapiedi rifatti con una nuova pavimentazione.

La prima fase del cantiere interessa il tratto da corso Buenos Aires a via Lazzaretto, e in seguito i lavori si sposteranno tra via Lazzaretto e piazza della Repubblica. Infine saranno eseguiti gli interventi necessari tra piazza della Repubblica e via Filzi.

Intanto sempre oggi sono partiti i lavori per la pedonalizzazione di piazza Castello: resterà chiusa al traffico l'area tra via Sella e via Minghetti e a presidio di piazza Castello e delle vie circostanti saranno impiegati 120 agenti di Polizia locale, distribuiti sulle 24 ore.

L'area pedonale si estende per oltre 15mila mq ed entra a far parte del grande asse ciclopedonale di oltre 3 chilometri che partendo dall'Arco della Pace raggiunge corso Venezia, passando dal Parco Sempione, via Dante, piazza Duomo, corso Vittorio Emanuele.

L'assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran aveva spiegato:

"La pedonalizzazione di piazza Castello è un altro passo nel percorso di cambiamento che sta vivendo Milano con le nuove piste ciclabili, le aree pedonali e le Zone 30: la città cambia volto adattandosi sempre più alle nuove forme di mobilità sostenibile utilizzate dai cittadini"

Per avvisare i cittadini delle modifiche in corso sono stati preparati per l'occasione 13mila volantini informativi, e sarà inviata un'apposita newsletter ai 50mila iscritti al servizio InformaMi, nonchè sarà mandato in onda uno spot radio.

rendervialetunisia

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail