Bocconi Art Gallery: l’università diventa esposizione permanente

bocconi art gallery

Da domani l'università di Economia si apre all'arte. Da ateneo a museo, il passo è breve. Presso la nuova struttura di via Roentgen 1 nasce Bag, Bocconi art gallery, il progetto culturale che sarà presentato domani, alle 18, con un grande happening aperto a tutti che coinvolgerà artisti, galleristi e semplici curiosi, durante il quale sarà possibile visitare tutte le opere esposte e dialogare con alcuni degli artisti che le hanno realizzate, tra cui Arnaldo Pomodoro. Evento che continuerà, dalle ore 21, con il concerto della Civica Jazz Band diretta dal maestro Enrico Intra e con il trombettista Enrico Rava come special guest.

La Bocconi persegue dunque il suo progetto di un dialogo continuo con la città e sceglie di farlo non solo con il linguaggio dell’economia, ma sfruttando il segno artistico, in particolare dell’arte contemporanea. Uno scambio con la città che non si ferma alle punte più avanzate dell’accademia, quindi, ma che con Bocconi art gallery diventa un momento di confronto e di dialogo anche sulle avanguardie dell’arte. E che, di fatto, trasforma la Bocconi in un museo permanente a disposizione di Milano.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: