25 Aprile e Primo Maggio 2014: le mostre e i musei aperti a Milano

Qualche idea su cosa fare a Milano in occasione dei prossimi Ponti festivi

Venerdì 25 aprile e giovedì 1° maggio Milano sarà la destinazione scelta da moltissimi, turisti e visitatori occasionali. Se siete appassionati d'arte, ecco qualche suggerimento utile per pianificare la vostra visita.

Le mostre

Tutte le mostre allestite a Palazzo Reale, PAC-Padiglione d'Arte Contemporanea e Palazzo della Ragione resteranno aperte anche venerdì 25 aprile e giovedì 1° maggio dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso un'ora prima della chiusura).

Palazzo Reale

Ultimo weeekend di programmazione per la mostra "Vassily Kandinsky. La collezione del Centre Pompidou", allestita presso Palazzo Reale.

L'esposizione osserverà tre giorni di apertura con orario prolungato fino a mezzanotte - da venerdì 25 a domenica 27 aprile 2014 - e sarà quindi visitabile dalle ore 9.30 alle ore 24.00 (ultimo ingresso alle ore 23.00).

Sempre a Palazzo Reale sono allestite:

"100% Original Design"
Esposti i pezzi più significativi della storia del design dal '45 ai giorni nostri, anche questa visitabile fino al 27 aprile.

"Klimt. Alle origini di un mito"
Realizzata in collaborazione con il Museo Belvedere di Vienna (Österreichische Galerie Belvedere) e promossa dal Comune di Milano-Cultura, la mostra attraversa tutta la carriera dell'artista austriaco, e offre un percorso attraverso 100 opere.
Visitabile fino al 13 luglio 2014.

"Bernardino Luini e i suoi figli"
La mostra, ospitata nelle sale del piano nobile di Palazzo Reale e nella sala delle Cariatidi, racconta l'intero percorso dell'artista.
Visitabile fino al 13 luglio 2014.

"Piero Manzoni 1933 – 1963"
La mostra, dedicata al grande artista famoso per i suoi "Achrome" e "Merda d'artista", fa parte del programma della 'Primavera di Milano'.
Visitabile fino al 2 giugno 2014.

PAC - Padiglione d’Arte Contemporanea

Al PAC sarà possibile visitare "Estoy Viva", la prima e più completa antologica mai realizzata di Regina José Galindo, Leone d'Oro alla 51ma Biennale di Venezia come migliore giovane artista.

L'esposizione è articolata in cinque sezioni: Politica, Donna, Violenza, Organico e Morte. Regina José Galindo, tra le artiste più rappresentative del continente latinoamericano, segue un percorso di ricerca incentrato su tematiche legate alla violenza, alla privazione dei diritti e alla libertà individuale, partendo dal suo Paese, il Guatemala, attraversato da una situazione di perenne instabilità.

Palazzo della Ragione

La mostra in programma è "In viaggio con l'Italia", un racconto sonoro e visivo attraverso il quale il Touring Club Italiano racconta l'esperienza del viaggio tra le meraviglie del nostro Paese.

I musei civici

Venerdì 25 aprile i Musei civici (Musei del Castello Sforzesco, Museo del Novecento, Museo di Storia Naturale, Museo Archeologico, Museo del Risorgimento, GAM Galleria d’Arte Moderna) saranno aperti al pubblico, mentre giovedì 1° maggio sarà osservata la chiusura istituzionale.

Le mostre di "Luca Beltrami (1854-1933) Storia, Arte e Architettura a Milano" al Castello Sforzesco, "Da Gerusalemme a Milano. Imperatori, filosofi e dei alle origini del Cristianesimo" al Museo Archeologico, "Year after year" alla GAM Galleria d'Arte Moderna e "Munari politecnico" al Museo del Novecento rispetteranno l'orario di apertura dei rispettivi Musei che le ospitano.

vassily-kandinsky-giallo-rosso-blu

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail