Cosa fare sabato 26 aprile a Milano: i Wareika al Q21, la tecno dell’Amnesia e l’alternative night del Toilet Club

Altro weekend “lungo” dove il divertimento non manca per chi è rimasto in città. Ecco alcune delle serate trasgressive, friendly e dal dancefloor bollente dove scatenarsi fino all’alba.

Al Q21 di via Padova 21 il sabato “Take it easy” ospita il live dei Wareika (nella foto e video), tre musicisti tedeschi (Jakob Seidensticker, Florian Schirmacher e Henrik Raabe) abilissimi nel miscelare techno, house, jazz, musica classica e sonorità balcaniche, in un groove incalzante unico tutto da gustare e ballare. In consolle anche i Dirty Channels (Simone e Leme), dj e producer italiani con le loro selezioni deep, old school, disco e techno Detroit, Lorenzo Calvio in un set dai tratti deep, electro e minimal e nella seconda sala i Løvetempo, progetto composto da tre dj appassionato di disco music, funk e house vintage. Da mezzanotte, ingresso con selezione.

Inizia alle 23 l’atteso sabato dell’Amnesia di via Gatto che punta stasera su un trio di dj tutto italiano: Simon T con le sue selezioni real funk e tech, Raffaele Iannucci, ideatore del progetto Yellow Bus Project, e Da Vid nella sala principale mentre nell’ A.Lab, il laboratorio per emergenti del locale suonano Pippo Cannatelli, Stefano Cannatelli, Dr. Busca, Hotrebor e Fabrikill. Eccezionalmente l’ingresso entro mezzanotte è libero e gratuito, poi a 10€.

Ingresso gratuito, ma con tessera Arci, anche per Il Toilet Club di via Lodovico il Moro 171 dove si rinnova l’appuntamento con la one-night “Marlon Brandon”, serata dalle sfumature pop, alternative, rock, electro e disco sapientemente miscelate da Erik Deep, LoZelmo, Nancy Posh, Croce e Rachele De Niro. Special guest Dementia Affliction e Lydie. Dalle 23.30.

Wareika 2

  • shares
  • +1
  • Mail