MayDay Parade 2014: la manifestazione per il primo maggio a Milano

Torna la MayDay Parade: il corteo del primo maggio. Informazioni, orari e percorso.

La MayDay Parade 2014 è pronta: la manifestazione e il corteo per il primo maggio si ripeterà anche quest'anno com'è avvenuto negli ultimi quattordici. Come sempre si terrà anche a Milano e partirà da piazza XXIV Maggio alle 15. Carri, sfilate, striscioni e musica per ballare fino a sera inoltrata. Il tema principale - e non potrebbe essere altrimenti - è quello del lavoro, per cui dall'organizzazione si fa capire che la contestazione colpirà il jobs act del governo Renzi.

"Siamo uniti nel chiedere un reddito di base incondizionato. Sfileremo per contestare il jobs act, il lavoro volontario, la poca lungimiranza del governo nell'affrontare con delle politiche serie la precarizzazione del lavoro", spiegano gli organizzatori a Repubblica Milano. E ovviamente, le polemiche non possono che colpire anche l'Expo 2015: "Resistiamo alla cementificazione, mentre in città si costruisce per i profitti di pochi". Ma soprattutto l'Expo entra nel mirino dei No Expo Days che seguiranno la MayDay Parade e che andranno dal 2 al 4 maggio.

La pagina ufficiale da seguire per entrambi gli avvenimenti è questa:

La Mayday 2014 è ancor più che negli anni passati Euromayday, perché siamo consapevoli che è a livello europeo che si gioca la partita dell'austerity, del lavoro, del reddito e dei nostri territori. Non dimentichiamoci che a luglio l'Italia ospiterà l'11 Luglio a Torino il Summit Europeo sulla disoccupazione giovanile, occasione per sancire ancora una volta la validità della "politica dei due tempi" - ovvero la necessità di sacrifici e rigore unitamente alla rinuncia a diritti e stabilità, in nome di un futuro e non meglio precisato miglioramento sociale. Così come il Primo maggio diventa ancora di più occasione per fare il punto e organizzare la volata finale di opposizione ad Expo 2015, questione sempre più di interesse generale: 12 mesi all'apertura dei cancelli, 12 mesi in cui continuare ad inceppare il meccanismo del grande evento su tutti e tre i suoi livelli di debito, cemento e precarietà. 12 mesi in cui soprattutto prepararsi a quello che ci aspetterà nel dopo-Expo, a Milano e non solo.

Riassumendo quindi le informazioni pratiche: la manifestazione classica del primo maggio (quello con i sindacati, per intenderci) partirà alle 9 da Porta Venezia e si concluderà in piazza della Scala con gli interventi dei segretari milanesi di Cgil, Cisl e Uil. Dalle 16 ci sarà poi uno spettacolo al Teatro Elfo Puccini: Goli Otok con Elio De Capitani e Renato Sarti.

Per quanto riguarda la MayDay Parade, si parte da piazza XXIV maggio alle ore 15 e il tutto dovrebbe concludersi entro sera in piazza Castello o nei dintorni (non sarà difficile trovarla), per il momento non si sa fino a che ora andrà avanti la musica, ma è probabile che si riuscirà a tirare avanti abbastanza per le lunghe. Sperando che il tutto non venga rovinato dal meteo, visto che è prevista pioggia in serata.

mayday

  • shares
  • +1
  • Mail