Capodanno 2010 a Milano: il cenone, le serate, le ricette

feste e serate cenone cpaodanno milanoSi avvicina l'ultimo: per il gran finale del 2009 vi abbiamo già scritto di feste e serate a Milano per il capodanno 2010 in vari locali e ristoranti. Tra i classici - Old Fashion Café, Gioia 69, Limelight, e via dicendo, li trovate tutti nel vecchio post - l'offerta migliore mi è sembrata quella del Blue Note: costa un po' di più, ma la cena sembra anche una vera cena, e l'ambiente un po' meno caciarone - va bé, qui va a gusti, se uno vuole la caciara, niente di male.

Se volete starvene a casa invece, gustoblog suggerisce anche qualche ricetta per capodanno: ce n'è di ogni, dal devastante cotechino in crosta, alle lenticchie cucinate in ogni maniere immaginabile, all'ottima anguilla in umido, da leccarsi i baffi. Da non sottovalutare anche il carpaccio di cotechino. Insomma, a breve, dopo i vari pranzi e cene di Natale, il nostro fegato avrà di nuovo da lavorare duramente: ma oltre al fegato, pensiamo ad un altro organo vitale. Il portafoglio, per esempio

Per il cenone di San Silvestro il 43% di famiglie spendera' fino a 75 euro, il 31% fino a 125 euro, il 20% fino a 250 euro. La stima media sara' di una spesa attorno ai 117 euro (il 15% in piu' del 2008)''. Il 4% del campione - spiega Confesercenti - dichiara che trascorrera' le ultime ore del 2009 al ristorante, il 3% in discoteca. Ma c'e' anche un 3% che dichiara di non prevedere festeggiamenti a causa della mancanza di soldi (era il 4% nel 2008)

Su quest'ultima percentuale, credo ci sia stato il classico effetto "desiderabilità sociale", ovvero: la poca voglia di rivelare a chi ti intervista per il sondaggio che non farai niente, visto che "essere poveri", non è ritenuto essere ok. Non vi sembrano un po' pochi, il 3%? Meno dell'anno passato poi, con la crisi e tutto quello che ne consegue?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: