Triennale Bovisa, un capodanno all'insegna dell'arte

Capodanno alla Triennale BovisaSe avete voglia di trascorrere le ultime ore dell'anno in compagnia di tanta gente ma non avete voglia di tuffarvi nella calca dei locali e delle discoteche milanesi, un'alternativa "artistica" viene offerta da Triennale Bovisa che rimarrà aperta in via eccezionale fino alla 1 del 1° gennaio 2010, in tempo per brindare con una coppa di spumante l'arrivo del nuovo anno.

Un'occasione "diversa" per curiosare tra le mostre dello spazio espositivo, per sfogliare i libri del bookshop ma anche per festeggiare e danzare con la musica selezionata dai DJ di Radio Deejay.

L'idea nasce in collaborazione con il Comune di Milano che ha individuato nella sede decentrata della Triennale un luogo adatto per un incontro tra arte, cultura, design e movida. Ovvio, da quelle parti non ci sono tanti comitati cittadini che possano protestare e la Bovisa è sempre alla ricerca di motivi di (ri)lancio, di promozione e di mobilitazione. Dopotutto la speculazione edilizia vive di questo...

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: