Saldi a Milano: si fa il countdown


Saldi moda a Milano, gennaio 2010. Manca ancora qualche giorno. Intanto la febbre sale, tanto che secondo una stima della Confcommercio ogni famiglia spenderà in media circa 400 euro, da prendere chiaramente con beneficio d’inventario. Per i saldi estivi erano 243 euro. Però d'inverno, si sa, si spende di più.

Un articolo su Repubblica dice che nella maggioranza dei negozi la corsa al ribasso è già cominciata. E' il ribasso anticipato, dal 30 al 50. Presaldi, li chiamano alcuni negozianti. Oppure "promozioni particolari", non pubblicizzati in vetrina ma comunicati dal personale, agli habitué soprattutto. Ci sono tutti: Boggi, Levi's, North Sails, Benetton, la Rinascente che fa gli sconti ai possessori della card di fidelizzazione. Chi minimizza concedendo le attenuanti della crisi. Chi invece condanna, come l'Unione del Commercio che parla di concorrenza sleale. Opinioni. Voi invece avete già fatto acquisti scontati (e dove) o aspetterete il 2 gennaio?

Foto by Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: