Elezioni Comunali Cornaredo 2014: i risultati, Santagostino (csx) nuovo sindaco

I candidati sindaco per le elezioni comunali di Cornaredo. Come e quando si vota.


    A partire dal pomeriggio di domenica 25 su 02blog in diretta l'affluenza alle comunali. Dalle 14 di lunedì 26 tutti i risultati in diretta.

26 maggio, 08.01 Yuri Santagostino del centrosinistra è il nuovo sindaco di Cornaredo.

cornaredo 1

cornaredo 2

19.47 Santagostino del centrosinistra è avanti con il 46% dei voti quando gli scrutini sono quasi completi. Il ballottaggio è ancora indeciso, perché il candidato del M5S, di Forza Italia e della Lega Nord sono tutti tra l'11 e il 13%.

17.55 Ancora nessun risultato, ma dovrebbe mancare poco.

26 maggio, 15.41 Sono in ritardo i primi risultati delle comunali, ancora nessuna sezione completata.

21.49 L'affluenza alle ore 19 è del 55,3%

17.24 L'affluenza alle ore 12 delle elezioni comunali di Cornaredo è stata del 21%

I candidati alle comunali di Cornaredo

Quattro i candidati sindaco che si contendono la poltrona di primo cittadino in queste elezioni comunali a Cornaredo, comune da 19.931 abitanti a nord ovest di Milano. Quattro candidati tra cui non figura il sindaco in carica, visto che Luciano Bassani, eletto nelle file del centrodestra, non si ripresenta. La coalizione di Forza Italia, Ncd, Lega e una civica ha scelto al suo posto Dario Ceniti. A contendergli la poltrona Yuri Santagostino - Pd, Sel e Verdi, Udc, Psi, Scelta civica - Marco Cardillo del Movimento 5 Stelle e Ernesto Galli della lista civica Ambiente, cultura, democrazia, sviluppo.

Ceniti, a Statale Forum, dice: "Noi abbiamo già dimostrato che sappiamo governare e anche bene. Invece il centro-sinistra quando aveva governato si era distinto per inconcludenza e litigiosità e ora si affida al giovane Santagostino per nascondere le sue pecche. Non c'è nessuna ragione per cambiare il sicuro con l'incerto". La dichiarazione d'intenti del giovane Santagostino la potete invece trovare nel video in cima al post. Per quanto riguarda Marco Cardilli, ecco i punti principali del suo programma, preso ancora da Statale Forum:

Diversa gestione dello smaltimento dei rifiuti che essendo una risorsa recuperabile vanno separati e non bruciati all'impianto Silla; Wi Fi libero e gratutito per dare l’accesso a Internet a tutti e offrire alle persone la possibilità di un'informazione diversa da quella della televisione; monitoraggio delle aziende sul territorio per rilevare lo stato di salute del tessuto economico; creazione di una casa di riposo; statuto per promuovere referendum propositivi senza quorum per dare la possibilità a tutti i cittadini, su questioni di un certo interesse pubblico, di esprimersi.

Ed Ernesto Galli? "Noi abbiamo a cuore il paese in cui viviamo e intendiamo valorizzarne gli aspetti positivi, rispettando il più possibile l’ambiente, il territorio, la storia, lo sviluppo sostenibile delle nostre attività e imprese, dando la possibilità a tutti i cittadini di realizzarsi e dare il meglio. Il nostro primo obiettivo è coinvolgere i cittadini per farli partecipare attivamente alle scelte che riguardano il nostro futuro e il territorio in cui viviamo".

Questi i candidati, ma come si vota per elezioni comunali a Cornaredo? Essendo una città sopra i 15mila abitanti, ci sarà il doppio turno. La scheda riporta i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco. Si può votare direttamente per la lista (e in questo modo il voto va anche al candidato sindaco), oppure facendo la x sul solo nome del sindaco (e in questo caso non viene attribuito nessun voto ai partiti o alle liste). C’è anche la possibilità di fare il voto disgiunto, segnando con una x il candidato sindaco e con un’altra scegliere una lista che non sostiene il candidato. Nel caso in cui nessuno dei candidati superi il 50% dei voti validi al primo turno, ci sarà un secondo turno due settimane dopo, con il ballottaggio tra i primi due.
800px-Parrocchiale_Cornaredo

  • shares
  • +1
  • Mail