Corso Magenta, Porta Vigentina e Lamarmora, corsie senza multe per moto e scooter

Corsia Corso Magenta

Novità questa settimana per le corsie preferenziali vietate a moto e scooter: tre non lo sono più – Corso Magenta, Corso di Porta Vigentina e Via Lamarmora – e tornano accessibili senza dazio per le due ruote. Dal 2008 erano diventate l'incubo dei motociclisti cittadini ma De Corato ne ha decretato la fine: avranno vinto i ricorsi o l'ostinazione dei milanesi che non vogliono distinguere tra corsie percorribili e non? E a quanti la multa di dicembre magari arriverà tra due mesi e dovrà pagarla ugualmente?

Colgo l'occasione quindi per un bel post riepilogativo con tanto di foto sulle corsie riservate o meno del centro. Iniziamo con la telecamera di Corso Magenta/Piazzale Baracca, impossibile da evitare arrivando da Corso Vercelli con il verde, ad agosto mi sono preso anch'io la mia bella multa, e infida da Viale di Porta Vercellina, se giravi eri "fatto" senza possibilità di scampo. Molti saranno stati ingannati anche dalle moto parcheggiate sul marciapiede di fianco al varco. Qui hanno già cambiato la segnaletica, basta sanzioni: sono state 200mila solo nel 2008 (fonte: Repubblica). Fate molta attenzione nelle altre due: se la segnaletica verticale è ancora quella "vecchia" la telecamera vi multerà.

Corsie riservate Magenta / 1
Corsie riservate Magenta / 2
Corsie riservate Magenta / 3
Corsie riservate Magenta / 4

Corsia Porta Vigentina

Corso di Porta Vigentina. Dovrebbe diventare innocua da oggi, mercoledì 27, ma intanto le due telecamere – la seconda è posizionata all'altezza di via Quadronno giusto per non far scappare nessuno – ieri sera continuavano a mietere vittime, l'ho visto con i miei occhi mentre scattavo queste foto.

Corsie riservate Vigentina / 1
Corsie riservate Vigentina / 2
Corsie riservate Vigentina / 3
Corsie riservate Vigentina / 4

117mila infrazioni nel 2008 (!); del resto è naturale, Corso di Porta Vigentina è la strada alternativa per chi vuole raggiungere Crocetta evitando Corso di Porta Romana, in entrambe passa il tram, quelle telecamere saranno dell'Ecopass, no? Purtroppo no. E c'è chi ha collezionato una multa dietro l'altra ignorando i cartelli che pure ci sono al termine di Via Ripamonti...

Corsia Via Lamarmora

Via Lamarmora. Scommetto che tanti di noi hanno bestemmiato a lungo il generale sabaudo dal pugno di ferro una volta letto il suo nome nella busta verde delle multe; a proposito, "solo" 77mila nel 2008, ma all'ex-governatore di Milano hanno assegnato una via meno frequentata delle altre due citate in precedenza.

Corsie riservate Lamarmora / 1
Corsie riservate Lamarmora / 2
Corsie riservate Lamarmora / 3
Corsie riservate Lamarmora / 4

Non meno odiosa però la telecamera che immortalava ignari scooteristi diretti al Carcano per esempio o gli studenti del De Amicis. Domani, giovedì 28, Via Lamarmora ritornerà percorribile sia a coloro che arrivano da Viale Regina Margherita sia da Viale Emilio Caldara, gli unici forse che grazie al semaforo avevano il tempo di leggere bene i cartelli prima di accedervi e che per questo si sono "salvati" nei mesi scorsi.

Corsia Via Olivetani

Via degli Olivetani. Mi sono messo a ridere la prima volta che ho visto questa telecamera che è tuttora in funzione. Sarà che non sono mai arrivato a tutta velocità da Via Dugnani diretto in via San Vittore ma davvero mi sfuggiva, e sfugge, il senso di chiuderla alle moto questa via. Ricordo che mi ero perfino detto: "L'avranno proibita per il carcere, con questa ansia di sicurezza che c'è vorranno limitare gli accessi".

Corsie riservate Olivetani / 1
Corsie riservate Olivetani / 2
Corsie riservate Olivetani / 3
Corsie riservate Olivetani / 4

Invece, leggendo gli articoli di giornale sembra che il criterio prenda in considerazione le dimensioni di una via e sua relativa percorribilità in sicurezza. Se è "stretta" e ha una preferenziale la chiudo anche alle moto... ma le preferenziali della 90/91 funzionano meno bene da quando ci passano le due ruote? Qualche studio statistico ci farebbe comodo.

Corsia Via Mazzini

Via Mazzini. Proprio dietro al sacello di San Satiro: telecamere e passaggio vietato. Personalmente la ricordo chiusa da sempre alle moto – qualcuno invece si ricorda l'anno esatto in cui l'hanno interdetta alle due ruote? – tanto che vado in automatico in Via Falcone se voglio arrivare in Duomo.

Corsie riservate Mazzini / 1
Corsie riservate Mazzini / 2
Corsie riservate Mazzini / 3
Corsie riservate Mazzini / 4

Tuttavia ragionandoci ancora una volta: perché non possiamo andare in piazza arrivando da Via Giardino? Mistero. Forse hanno paura che investiamo i turisti distratti... ma allora sono più pericolosi i tram! Capisco che Via Mazzini sia, arrivando da Missori, corsia riservata a tram, autobus e taxi ma come l'avete tolta in Corso di Porta Magenta lasciate che le moto possano transitare.

Corsia Via Carducci

Via Carducci. Una stranezza – parlo da motociclista – che si trascina da anni. Corsia vietata alle moto per chi dalla basilica di Sant'Ambrogio per intenderci vuole raggiungere Corso Magenta. Proibita ai centauri nello stesso periodo in cui chiusero Via Mazzini se non sbaglio; la motivazione credo ruotasse intorno alla promiscuità. La presenza del cordolo rende pericolosa la convivenza tra mezzi pubblici/taxi e due ruote. Mmh, siete d'accordo? Se questa ondata di liberalizzazioni avviata da De Corato proseguirà però anche questo divieto cadrà tra breve e rimarranno pochi i limiti alle moto a Milano. Giusto? Sbagliato? Diteci la vostra nei commenti!

Corsie riservate Carducci / 1
Corsie riservate Carducci / 2
Corsie riservate Carducci / 3
Corsie riservate Carducci / 4

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: