Sciopero dei treni 13 giugno 2014: un venerdì di disagi per i pendolari lombardi

L'agitazione non interesserà le fasce di garanzia, tutte le informazioni e gli orari

Sta per finire una delle settimane più calde dell'anno, non senza possibili disagi per i pendolari lombardi: infatti venerdì 13 giugno 2014 le organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, UGL-Trasporti e Fast-Ferrovie hanno indetto uno sciopero dalle ore 9.00 alle ore 17.00, che potrebbe coinvolgere il personale della Rete Ferroviaria Italiana RFI Spa (e non interesserà le fasce di garanzia).

E' stato reso noto che il servizio Trenord sulle linee RFI (Ferrovie dello Stato) potrà pertanto subire ritardi, variazioni di percorso e cancellazioni.

Saranno quindi possibili ripercussioni sia prima dell'inizio dello sciopero che dopo la sua conclusione.

Potrebbero esserci problemi anche sulle linee Suburbane S1, S2, S4, S9 e S13 e sul Malpensa Express (per le tratte Milano Centrale - Milano Porta Garibaldi - Milano Bovisa).

I treni che giungeranno a destinazione entro un'ora dall'inizio dello sciopero invece circoleranno.

Per tutte le informazioni è possibile contattare:

- il Contact Center Trenord 02-72.49.49.49 (attivo tutti i giorni dalle 7.00 alle 21.00)

- il servizio Twitter o i My Link Point presenti nelle stazioni di:
Milano Porta Garibaldi (lunedì - domenica dalle 6.45 alle 20.45);
Milano Cadorna (lunedì - venerdì dalle 7.00 alle 20.00; sabato dalle 8.00 alle 20.00; domenica e festivi dalle 8.30 alle 16.00);
Saronno (lunedì - venerdì dalle 7.00 alle 19.30)

Intanto vi avvisiamo già che il prossimo sciopero del settore ferroviario è stato annunciato per sabato 12 luglio 2014, mentre il 22 giugno e in 5 luglio si terranno una serie di agitazioni del settore aereo.

Stazione Centrale

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail