Affori, l'auto inseguita dalla polizia fugge in metro

La fuga in stile Hollywood non è riuscita: arrestato.

Mettersi dei panni di un pendolare che sta obliterando il biglietto per arrivare alla banchina della metropolitana di Affori e si vede arrivare addosso a tutta velocità un automobile fa venire i brividi. Sembra più una cosa da film USA che da realtà milanese, eppure è quanto successo l'altroieri, ore 19.30, alla fermata Affori Nord.

La polizia stava inseguendo un uomo a bordo di una Fiat Stilo, quando questi ha tentato la fuga attraverso la metropolitana. Probabilmente l'obiettivo era di imboccare la ciclopedonale che si trova sotto la stazione, ma invece di svoltare nel sottopasso l'auto si è trovata, arrivando a forte velocità, nel mezzanino della metro gialla.

L'uomo è riuscito a frenare in tempo per non sfondare i tornelli e la cabina dell'addetto, dopodiché a provato a darsi alla fuga ma venendo arrestato dalla polizia. Nessuna vittima e nessun ferito, ma i dipendenti dell'Atm chiedono ora maggiori protezioni, per evitare (difficile, a dire la verità) che la cosa possa ripetersi in futuro.

milano macchina metro

Foto | Tranvieri di Milano

  • shares
  • Mail