Sciopero dei treni 12 e 13 luglio 2014 a Milano: orari e informazioni

Sciopero di 24 ore del personale ferroviario.

Lo sciopero dei treni che doveva tenersi inizialmente il 14 e 15 giugno è stato da tempo spostato più in là, per la precisione al 12 e 13 luglio, con uno sciopero di 24 ore che andrà dalle 21 del 12 alle 21 del 13. Trenitalia fa sapere che saranno escluse dallo sciopero le Frecce e ricorda che la domenica non sono garantiti i servizi essenziali assicurati per legge nei giorni feriali, nelle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari.

Lo sciopero interesserà il settore ferroviario e in particolare tutto il personale delle aziende del settore, FSI, NTV, Trenord. La protesta è indetta dalla Cat e dalla Cub Trasporti, con l’esclusione del personale di Trenitalia per la divisione cargo.

Ecco le motivazioni dello sciopero:

1) Riforma Regime Pensionistico.
L’azzeramento del fondo ferrovieri e di ogni tipo di distinguo per le categorie ferroviarie più esposte ha di fatto innalzato di 9 anni il limite pensionabile, senza alcuna giustificazione. Parimenti, a fronte di un eventuale ripristino del fondo, (parziale o totale) non può essere accettata l’esclusione in radice dei giovani e dei lavoratori delle imprese diverse da FS. Infine, l’applicazione dei medesimi coefficienti di rendimento per il computo delle pensioni - calcolate sull’età media di tutti i lavoratori - non tengono conto della diversa e più bassa età media dei lavoratori in questione;

2) CCNL Attività Ferroviarie/Mobilità /Autoferro e Contratti Aziendali.
C’è l’urgenza di una speciale regolamentazione legislativa dell’orario di lavoro per gli addetti alla sicurezza ferroviaria, con particolare riferimento alla condotta e alla scorta dei treni, che preveda limiti di orario significativamente più restrittivi degli attuali;

3) Riordino Normativo / Normative di Sicurezza.
Il riordino in corso spinge le aziende del settore a produrre grandi quantità di disposizioni e di normative interne che i lavoratori addetti alla sicurezza non riescono ad apprendere compiutamente; alcuni interventi, quale il ridimensionamento del ruolo del Capotreno e il trasferimento delle relative incombenze sui Macchinisti, aumenta i margini di errore, eliminando i controlli incrociati/doppi che costituiscono un elemento di maggior sicurezza.

NTV's High Speed Train Makes Inaugural Journey

  • shares
  • +1
  • Mail