Milano Pride Week 2014: una settimana di eventi, in attesa della parata

Nel fitto programma non mancano convegni, dibattiti, incontri, proiezione di film e mostre

E' iniziata ieri la Milano Pride Week, una settimana di eventi in preparazione dell'attesa parata prevista sabato 28 giugno, che celebra i moti del '69 dello storico locale Stonewall di New York.

Fino al 29 giugno Milano Pride dipingerà la città con colori dell'arcobaleno: le iniziative saranno concentrate soprattutto attorno all'area di Porta Venezia e Piazza Oberdan, con lounge bar, dj set e gazebo gestiti dalle associazioni LGBT.

Tra gli eventi in programma, da segnalare lo spettacolo "Ma vabbè" di Dodi Conti in collaborazione con il teatro Elfo Puccini, gli incontri nella libreria Tadino, le proiezioni allo spazio Oberdan di tre lungometraggi scelti dal Festival Mix e, per gli amanti dello sport, l'open day delle associazioni sportive (Milano Pride Opens) durante la giornata di domenica 29 giugno. Sono state inoltre attivate numerose convenzioni commerciali che permetteranno ai partecipanti di usufruire di una serie di sconti presso negozi, bar, ristoranti e teatri della città utilizzando sia la tessera Arcigay che la Pride Card (nel mese di giugno). La card è scaricabile gratuitamente dal sito.

Presso la Casa dei Diritti, la palazzina di via De Amicis 10, si terranno le iniziative organizzate dal Comune di Milano. L'assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, ha spiegato:

"Dall’inizio di quest'anno la Casa dei Diritti è diventata punto di riferimento attivo e vitale di convegni, dibattiti, incontri, proiezione di film e mostre di vario genere con la partecipazione di più di 3.500 persone. Inoltre dallo scorso marzo è sede stabile di servizi dell’Amministrazione alcuni dei quali prima aperti in altre sedi dell’Assessorato alle Politiche sociali e altri nuovi. In via De Amicis sono presenti e attivi quattro sportelli mentre un quinto aprirà a breve. L’organizzazione di questi eventi in occasione della Pride Week rientra a pieno titolo in una programmazione sempre molto ricca che intendiamo proseguire per tutto l’anno"

Inoltre per la prima volta in assoluto nei giorni del Milano Pride in Piazza Oberdan si potrà eseguire il test rapido salivare per l'HIV in un camper attrezzato, con consegna dell'esito in venti minuti, alla presenza di un medico (seXfactor): il progetto, promosso e finanziato da ASL Milano, vede coinvolte due organizzazioni, la Fondazione LILA Milano (ente promotore) e Asa Onlus (ente partner), storiche realtà che operano nel campo della prevenzione e della lotta contro HIV, AIDS e malattie a trasmissione sessuale, alle quali si affianca il CIG – Arcigay di Milano.

La parata - 28 giugno 2014

Ritrovo per tutti alle ore 16 in Piazza Duca D'Aosta (Stazione Milano Centrale). Il corteo partirà alle 17, e si percorrerà via Vitruvio, via Settembrini, via Doria, via Palestrina e C.so Buenos Aires?. Arrivo a Porta Venezia, ribattezzata Pride Square.

Durante gli interventi di fine corteo sarà garantito il servizio di interpretariato LIS fatto da interpreti professionisti.

10291774_696448160393213_6698851437413258179_n

  • shares
  • Mail