Cosa fare stasera sabato 28 giugno a Milano: elettronica da club ai Ram Studios, techno all’ATM e Chinotto party al Sio Cafè

Oltre alle tante feste in diversi locali di Milano per il dopo parata del Milano Pride 2014 non mancano le serate per un pubblico più etero.

In via Luigi Nono, presso i Ram Studios, va in scena un’inedita “prima” di una serata organizzata dal Dude Club dall’evocativo nome “Concrete Garden open air Vol 1”. Una one-night per veri clubber che vede alternarsi in consolle un folto cast di dj come MCMXC, VG+, Abstract, Walking Shadow, Hiver e i The Barking Dogs (nella foto), noto e apprezzatissimo duo, formato da Cristian Croce e Nicola Mazzetti (proprietari del negozio di dischi Serendepity), nato nel 2006 e salito alla ribalta nelle tante serate come resident al Plastic, dove era impossibile non scatenarsi con i loro mix a base di house old-school e original disco. L’ingresso alla serata, dalle 19, è gratuito.

Stasera dalle 23, il sesto appuntamento con il progetto estivo “Take it Easy” nella cornice dell’ATM bar, locale con terrazza di Bastioni di Porta Volta 18, ospita alla consolle Fabio Alampi, dj che propone selezioni techno anni ’90, timbri ipnotici e sperimentali e sonorità Detroit anni ’80, capaci di rendere molto vivaci i dancefloor dei club dove si esibisce. A scaldare la pista il djset a cura di Mexico. L’ingresso a “Take it Easy” è gratuito se in lista e per accreditarsi basta scrivere una mail a info@takeiteasymilano.com.

Grande e ironico party di mezz’estate anche al Sio Cafè di via Temolo 1. Torna infatti stasera l’atteso “Chinotto party”, giunto alla sua terza edizione, che trasforma il locale ogni sabato sera in una sorta di Kidding bar versione anni ’50 (nel video), con tanto di magliette “Mi piace il chinotto” in omaggio a tutte le donne più spiritose. In consolle il resident Michele Armiento con le sue sonorità house e Federico Casiraghi, affiancati dall’immancabile vocalist Manuel Manima. Nelle altre sale dominano l’hip hop e la deep house, rispettivamente selezionate da Czar e da Diego Di Blasi. Ingresso con selezione.

The Barking Dogs 2

  • shares
  • Mail