Milano moda donna: dal 24 febbraio al 1° marzo

anna wintourC'era chi tremava, all'idea di una riduzione dei giorni della settimana della moda: era stata Anna Wintour, mefistofelica direttrice di Vogue Usa e tirannica divinità fashionista a prospettare questa riduzione, il tutto per evitare trasferte troppo lunghe ai giornalisti in quel di Milano. Crisi rientrata...

Ieri infatti la Camera della Moda ha ufficializzato il calendario che va dal 24 febbraio al 1° marzo: si parte con le taglie forti di Mirò, a seguire Marani, Ravizza, Alviero Martini e i debuttanti. Giovedì invece sfileranno i big: Prada, Fendi, Krizia, Navarra, Coveri, Soprani, Albino Gregis, Blugirl, N.21, Moschino Cheap&Chic.

Anche venerdì, grossi nomi: Dsquared poi Blumarine, Sportmax, Roccobarocco, Ferretti, Ferrè, Beccaria, Emporio Armani, Versace, Cnc, Jil Sander, Roberto Musso, mentre sabato ci saranno Bottega Veneta, Antonio Marras, Max Mara, Les Copains, Iceberg, Giorgio Armani, Moschino, Richmond, Gucci, Brioni, Pucci, Scognamiglio, Colangelo.

Segue anche domenica...

A calcare la passerelle saranno le modelle di: Marni, Anteprima, Byblos, De Vincenzo, Etro, Cavalli, Missoni, Ferragamo, Scervino, Versus, Aquilano Rimondi, Jo No Fui. Il lunedì ci saranno invece Aigner, Mila Schon, Rebecchi, Sangalli, Biagiotti, Burani, Ter et Bantine, Tivioli.

Prevista anche la partecipazione di Dolce & Gabbana, ma fuori calendario.

  • shares
  • +1
  • Mail