Ecopass: il salasso per gli Euro 4 diesel senza fap

euro 4 diesel milano

Il 31 gennaio, una domenica, c'era stato il blocco del traffico. Da lunedì 1° febbraio, anche i veicoli con motori diesel Euro 4 e merci diesel Euro 5 senza filtro anti-particolato, avrebbero dovuto pagare l'Ecopass. Peccato che l'informazione non sia circolata tra gli automobilisti, ed è stato un massacro: a fronte di una media giornaliera di circa 1600 infrazioni, in quella settimana ne sono state totalizzate circa 6500 al giorno, una valanga. La gente, non lo sapeva.

Un bel gruzzolo per il Comune: ogni contravvenzione, sono 70 euro. Il conto è presto fatto: circa 450mila euro nei forzieri di Palazzo Marino, o in quelli di via Larga, se preferite. Siete tra gli automobilisti coinvolti? Relax: si parla già di sanatoria, di condono. Motivo? L'ordinanza sarebbe stata comunicata ai cittadini nella peggiore maniera possibile, causando quindi la confusione e l'impennata di sanzioni. Prevedibile montagna di ricorsi al giudice di pace, come nel caso dei varchi trappola per motociclisti.

A proposito di qualità dell'aria: a partire da marzo, nella zona di p.le Loreto, verrà testato il lavaggio notturno delle strade, come misura anti polveri sottili. Le centraline registreranno i valori prima e dopo il passaggio dei mezzi AMSA, e vedremo se serve bagnare le strade - e di conseguenza, eliminare parte delle polveri che si depositano durante il giorno - e allargare la sperimentazione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: