Agosto a Milano - Ristoranti aperti: la squisita tradizione italiana al Terraferma

Come ogni anno cerchiamo di dare qualche suggerimento a quei palati golosi che restano in città ad agosto, segnalando quei ristoranti che propongono promozioni speciali per chi ha voglia di provare esperienze culinarie da leccarsi i baffi.

Un grande approdo per buongustai il “Terraferma” di via Melchiorre Gioia 63, il ristorante dei fratelli Massimo e Franco Gallo che sa come conquistare il palato e non solo quello (la cordialità qui è un vero must), di chiunque sbarchi nelle sue sale e assaggi i piatti della sua cucina. Nel menu tutta la tradizione della terra e del mare del Bel Paese, con un pizzico d’estro del bravo chef lucano Giovanni che miscela abilmente ingredienti stagionali e tipici da vera “acquolina in bocca”.

Negli antipasti si spazia dai fiori di zucca ripieni di mozzarella di bufala e acciughe siciliane ai profumi e sapori di Calabria (regione d’origine dei Gallo), dai polipetti affogati al filetto di pomodoro fresco con polenta al soutè di gamberi e funghi porcini con crostini, dal misto di pesce fresco gratinato al plateau di pesce crudo, da ammirare nel banco accanto alla cucina a vista (nel video). Tra i primi imperdibili gli spaghetti alla Giovanni (lo chef) con cozze e vongole saltate con aglio, olio, peperoncino e prezzemolo fresco o gli scialatielli con n’duja calabrese, i tagliolini con granseola o al riccio di mare, ma ci sono anche deliziosi risotti e golose zuppe come quella di cipolle gratinate con crostini o la vellutata di asparagi con calamaretti spillo. Secondi di carne di ogni tipo, dalle costate alle tagliate, su cui spicca la Châteaubriand cotta su pietra lavica con corredo di verdure, metodo di cottura che viene riproposto anche per diversi piatti di pesce come la grigliata mista o il trancio di spada. Da considerare anche un tour palatale fra le sfiziosità dello chef: straccetti di vitello al curry con riso pilaf, fritto primavera, asparagi alla Bismark con bacon, scamorza di bufala su pietra lavica con capicollo calabrese nostrano o con verdure ai ferri. E per gli amanti della pizza, il forno a legna del Terraferma sforna di continuo fragranti pizze e focacce in parecchie varianti. Completano la carta tanti deliziosi dessert e una lista vini davvero ampia (150 etichette) tra cui scegliere.

Il Terraferma è aperto tutti i giorni a pranzo dalle 12 alle 15 e a cena dalle 19 all’una di notte, ovviamente anche per tutto il mese di agosto. Si consiglia la prenotazione chiamando lo 02.67382378.

Terraferma

Terraferma

  • shares
  • +1
  • Mail