Master in account e sales management: intervista a Pino Barbiera

Il publisher & marketing director di Blogo racconta l'evoluzione del sales account e sales manager. E perché un master come quello organizzato in Cattolica può creare la figura professionale adatta a un ambito lavorativo in cui servono competenze sempre più ampie.

Il mondo del lavoro sta cambiando, e figure come quella del sales account e del sales manager devono essere sempre più preparate e dotate di capacità che fino a qualche tempo fa erano tipiche di altri ruoli professionali. Per questo il master in account e sales management che prende il via in Cattolica a novembre può essere la scelta migliore per trovare spazio ed essere preparati ad affrontare una carriera professionale sempre più trasversale, come spiega il publisher & marketing director di Blogo Pino Barbiera: "Complice un mercato ipercompetitivo e un'offerta globale sempre più ampia, il ruolo del sales account manager sta cambiando, si sta evolvendo".

"Se prima potevano essere sufficienti le tipiche competenze sales e gli skills che rappresentavano questa professione", prosegue Barbiera, "oggi queste nuove figure devono necessariamente acquisire delle competenze tipiche di altri settori, in particolare del marketing e del prodotto". Un'evoluzione importante, che comporta un'attitudine differente e un bagaglio di competenze molto più ampie: "Queste figure devono essere in grado di analizzare il mercato e interpretare i dati che arrivano sia dal mercato che dall'interno, devono essere in grado di padroneggiare perfettamente e conoscere il prodotto/servizio che offrono, in modo da poterlo sempre di più adattare alle esigenze dei clienti e infine devono potersi adattare alle esigenze dei clienti".

In sintesi, rispetto a come andavano le cose precedentemente, che cosa cambia per queste figure? "Devono padroneggiare il mercato, il prodotto/servizio e il cliente", spiega ancora Pino Barbiera. Cambiamenti che riguardano tutto il mondo del lavoro, ma che in Blogo sono già pienamente attivi: "La relazione tra sales force ed editore in Populis, in questo caso in Blogo, è una relazione estremamente forte e sinergica. È anche un rapporto che funziona in modo bidirezionale: se da una parte l'editore aggiorna la forza vendita sull'evoluzione del prodotto e tutte le novità dal punto di vista editoriale, dall'altra parte la forza vendita è il principale strumento che l'editore ha per avere dei feedback da parte del mercato, da parte dei clienti, su quello che i clienti ricercano nel nostro prodotto".

In questo modo, la forza vendita diventa un elemento importante anche nelle decisioni che riguardano strettamente il prodotto editoriale: "Siamo due team autonomi ma lavoriamo come un team unico, e questo secondo me è uno dei punti di forza di questo tipo di società". E diventerà uno dei punti di forza anche degli studenti che al termine del loro percorso universitario decideranno di affrontare il master in account e sales management che partirà a novembre in Cattolica.

masternew.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail