Il Metrò di Milano alimentato ad enegia solare. Milano unico esempio in Europa



Sapevate che la Linea 1 della MM Milanese è alimentata, in parte, con energia pulita? Io l'ho scoperto oggi. Una buona notizia per chi crede che il futuro dell'energia sia nel fotovoltaico. A tal proposito consiglio la visione della puntata di Presa Diretta, di lunedì scorso, sulle energie pulite, fotovoltaico e eolico, settori che in Germania stanno trainando l'economia. E pensare che in Italia si pensa al nucleare; un po' come se qualcuno proponesse di tornasse ai treni alimentati a carbone.

Tornando comunque alle questioni locali, a muovere i treni della linea rossa, unico esempio in Italia e in Europa, c'è anche una centrale per l'energia solare installata sul tetto del deposito ATM di Precotto. L'impianto fotovoltaico rappresenta una delle maggiori realizzazioni di questo tipo in Italia, attuata interamente mediante ''Finanziamento Tramite Terzi'' ovvero senza alcuna spesa per il cliente. In soldoni ci guadagnano tutti: l'azienda costruttrice che incassa un canone, Atm che risparmia, quindi il cittadino, essendo Atm pubblica e infine, la nostra salute.

Per un'azienda come ATM, importante consumatore di energia, una riduzione dei consumi, anche di pochi punti percentuale, non può che tradursi in un significativo beneficio per l'ambiente. Il metro a basso impatto, infatti, dalla sua attivazione (fine novembre 2009) ha permesso di ridurre le emissioni inquinanti di circa 70 mila Kg di CO2.

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: