Milano Auto Show 2014: la data si avvicina, ma si rischia il flop

Per il momento hanno aderito solo Fiat-Chrysler e Audi.

Si avvicina l'appuntamento con il Milano Auto Show 2014, il progetto promosso da Alfredo Cazzola, già creatore del Motor Show di Bologna. E certo la conferma della partecipazione della Fiat fa tirare un sospiro di sollievo agli organizzatori, visto che significa assicurarsi la presenza di Chrysler, Abarth, Alfa Romeo, Ferrari, Jeep, Fiat, Lancia, Maserati, ma ci sono ancora parecchie nubi sulla nuova manifestazione dedicata ai motori.

Il Milano Auto Show si terrà infatti dall'11 al 21 dicembre alla Fiera di Milano-Rho. Mancano quindi poco più di due mesi, ma ancora le certezze sono ben poche. Per la precisione, solo due: la presenza di Fiat, come detto, e la presenza del gruppo Audi (che porta con sé anche Lamborghini, Ducati e Italdesign Giugiaro). Mancano tantissimi nomi di primo piano, quindi, a partire dal primo produttore mondiale europeo, e cioè Volkswagen; inoltre dei produttori francesi, giapponesi e coreani di cui aveva parlato proprio Cazzola per il momento non c'è traccia. Inizia a porsi anche il problema di come riempire gli spazi prenotati nella Fiera: quattro padiglioni. Non uno spazio enorme quindi, ma comunque fin troppo se gli espositori dovessero rimanere solo due.

L'evento comunque si farà, anche se mancano ancora i biglietti in vendita, sul sito ufficiale si trova già parecchio materiale, tra cui quello relativo al Milano Auto Week, che dovrebbe stare al Milano Auto Show come il Fuorisalone sta al Salone del Mobile: "mostre, eventi serali e iniziative speciali, svolte in partnership con le case automobilistiche, offriranno ai visitatori un’esperienza unica e dinamica, estendendo la loro passione e interesse per le automobili oltre e dopo la visita del Salone stesso, grazie a un calendario di eventi in una città immersa nel mood e nell’atmosfera dello shopping natalizio".

mas

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: