Cosa fare a Milano: un weekend a tutto swing

Negli spazi della Pelota, da stasera a domenica la seconda edizione di “Swing ‘n’ Milan”, per un tuffo nel passato in stile Grande Gatsby.

Tre giorni di danze sfrenate, divertimento e tanto stile anni ‘30 e ’40, per l’evento che riunisce in un’unica sala da ballo appassionati, cultori e curiosi di un genere che sembra trovare sempre più spazio nell’entertainment nottambulo anche nella nostra città.

Parliamo di “Swing ‘n’ Milan” (nel video il teaser), un mega evento dedicato alle travolgenti note del sound lindy hop, swing, charleston e balboa, balli in voga nella “Vecchia America” dove chiunque può partecipare immergendosi completamente nelle atmosfere e nello stile di quegli anni. A partire dal look che, nell’enorme dancefloor della Pelota di via Palermo 10, può essere elaborato e ideato grazie ai consigli di tanti esperti con stand e corner: dall’abbigliamento e accessori vintage Memory Lane, La Petite e Place Minuit, al barbiere retrò Bullfrog, dagli hairstylist Terry Mania agli occhiali e cappelli dell’epoca di Telma fino all’arredo di 100FA, tutti pronti a creare il perfetto make-up e abbigliamento prima di lanciarsi in pista.

Una sala da ballo d’antan con tanto di musica dal vivo suonata dalle migliori big band internazionali, djset vintage ed esibizioni di professionisti. Ecco il programma: stasera, dalle 20, si parte con un drink’n'swing aperitif allietato da djset, mentre dalle 22 si aprono le danze con il live di Nine Pennies Alfredo Rey and his Orchestra, per poi continuare con le selezioni del dj fino a chiusura. Domani, si comincia alle 19 con l’aperitivo, si continua dalle 20 con il corso di ballo collettivo, il djset e dalle 21.30 con la Np Big Band e la competizione spettacolo Wing Foot Challenge. Domenica si inizia alle 22 con l’orchestra All Star Band e lo special guest Paolo Tomelleri.

Sia venerdì che sabato, quando la Pelota chiude, la festa e il ballo continuano in una location segreta di zona Loreto che verrà svelata solo nel corso della serata, proprio come accadeva nell’era del proibizionismo, (il biglietto si acquista direttamente alla Pelota al costo di 5€ oppure, intero a 10€) e che si potrà raggiungere con uno speciale servizio taxi in collaborazione con 100 vetture disponibili per la trasferta.

Per chi non sapesse nulla di questi balli, non c’è da temere. Ad inizio serata, oggi e domani, come dicevamo viene organizzata una lezione gratuita per tutti di “triple step”, per imparare i passi base del lindy hop. E per chi volesse approfondire quest’anno sono previsti anche dei corsi “Lindy Start”, pensati proprio per chi non ha mai ballato un passo del genere, tenuti da ballerini professionisti provenienti da tutto il mondo. Dove? Dalle 13.30 alle 17 presso Area Pergolesi di via G.B. Pergolesi 8, al costo promozionale di 30€ per un solo giorno e di 50€ per le due giornate.

Anche i bambini possono partecipare all’evento nel pomeriggio. Proprio per loro, sabato e domenica dalle 15 alle 18, lo spazio Swing'n'Kids, organizza stage di avvicinamento al ballo swing, agli strumenti musicali, al “travestimento” e alla cucina. Inoltre, sabato alle 17, due ospiti speciali, il virtuoso della chitarra manouche Corrado Caruana (Django's Fingers) e l´eclettico Alessandro Mori (Teatro Necessario), al clarinetto li intratterranno insieme ai loro accompagnatori con lo spettacolo “Attacchi di swing”.

E per i più golosi anche hamburger, cheeseburger, bagel, zuppe, cupcake e cheesecake a cura di Vintage Bakery.

L’ingresso a “Swing ‘n’ Milan”, venerdi e domenica è a 15€, sabato a 20€. Info e programma completo su www.swingnmilan.it.

swing 2

  • shares
  • +1
  • Mail