Nonni in affido a Milano: Il comune rilancia l'iniziativa per un futuro più roseo



Milano non è una città per vecchi, anche se è una città di vecchi. Gli ultra settantenni sono tanti, più numerosi dei giovani indubbiamente. Per loro la vita nell'urbe non è semplice. In più spesso per molti di loro la solitudine diventa una triste compagna di vita. Per fronteggiare l'emergenza dieci anni fa il Comune sperimentava l'affido degli anziani a famiglie disposte a prendersi cura di un nonno o di una nonna adottiva per allungargli la vita, perchè "l'anziano che rimane a casa sua e non viene ricoverato in ospizio ha un'aspettativa di vita più lunga".

Il comune di Milano rilancia l'iniziativa e con una nuova campagna pubblicitaria che partirà tra qualche settimana intende triplicare il numero di anziani sotto affido. "L'affido allunga la vita" è lo slogan, secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Gli assistenti sociali segnaleranno i casi di nonni bisognosi di una nuova famiglia mentre il comune selezionerà le famiglie volontarie attraverso colloqui, test psicologici e anche un periodo di di prova. La famiglia volenterosa in questo modo si assicurerà un bonus di 200 euro mensili.

Foto by Flikr

Ai comuni in effetti costa meno pagare i bonus alle famiglie che sostenere le rette delle case di riposo o potenziare la presenza degli assistenti sociali nel territorio. Ci sono già trenta anziani a Milano che beneficiano di questa iniziativa e proprio loro saranno i testimonial della campagna del Comune.

L'obiettivo è di ottenere un impegno costante e quotidiano. Faticoso certo, ma che ripaga, come testimonia al Corriere la famiglia Bonetti che si è presa in affido Carla Romagnoni, 102 anni. "Un’esperienza che ti riempie la vita - dice Maria - ci divertiamo insieme, io e la Carla. Siamo andate anche alla Scala a vedere i balletti. Fino a qualche mese fa la portavo al cinema. Certo, cucino anche. Il risotto alla milanese me lo chiede sempre. Ma soprattutto parliamo, ci raccontiamo le cose che ci capitano, che viviamo".

  • shares
  • +1
  • Mail