Lo strano tandem della Ciclofficina

I ragazzi della Ciclofficina ex Stecca meritano menzione d'onore per la creazione di un ciclo alquanto inusuale ma efficace, nella spinta propulsiva doppia, e nella capacità di guardare dall'alto il traffico metropolitano, ma senza essere minimamente altezzosi. Potete ammirare la creazione il giovedì alla Critical mass e magari chiedere di farci un giro.

Già che ci siamo ricordiamo che l'accesso alla Cicolofficina è libero. Al Vicolo de Castillia, zona Isola, mercoledì dalle 16 alle 19.30 e sabato dalle 10 alle 19.30, potete riparte la vostra bicicletta, cambiare qualche pezzo di ricambio utilizzando gli spazi e gli attrezzi, previa quota associativa di 5 euro annuale. L'Officina si basa su due principi cardini: DIY e socializzazione dei saperi. Il primo è do it yourself, ovvero fallo da te. Il secondo principio è "aiutami che io ti aiuto". Inoltre la ciclofficina annualmente svolge attività “straordinarie”: cicloaperitivi di autofinanziamento, corsi di autoriparazione, aste di biciclette e gioiose aperture straordinarie. Sul sito trovate tutto. E buona pedalata.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: