Fotogallery via Rubattino: la riqualificazione dell'area adiacente alla tangenziale


Si è parlato spesso di riqualificazione di periferie degradate. Il caso Rubattino è un capitolo a parte. Lo smantellamento della vasta area dell'ex Innocenti (e che di recente ha visto lo sgombero del campo rom) ha "regalato" all'edilizia residenziale una porzione di territorio molto ampia. Per caso ci sono capitato con la bicicletta e sono rimasto piacevolmente sorpreso dal lavoro fatto e che ho documentato con il cellulare (scusate la scarsa qualità).

Il tratto sotto la tangenziale è stato riqualificato con un parco, impreziosito da corsi d'acqua artificiali alimentati dal fiume Lambro che vi scorre di fianco. Il risultato è d'impatto con la tangenziale che scorre sopra i piloni che terminano in un laghetto artificiale. La pista ciclabile è quella porzione di strada più ampia che dovrebbe far parte del tanto ambito "Metrobosco", l'anello verde milanese e che verrebbe completato entro il 2015 (condizionale d'obbligo) e che fa parte del più ampio progetto "Milano Park, un piano del verde...verso l'Expo 2015", una 32 pagine di intenti programmatici che potete scaricare qui.

Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione

Via Rubattino: la riqualificazione

Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione
Via Rubattino: la riqualificazione

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: