Escapemilan: i designer del Salone provano a lasciare Milano con l'aiuto di twitter

escape twitter

Sembra il titolo di un film con Nicholas Cage, in realtà è l'appello degli stranieri rimasti bloccati in città che provano a lasciare Milano con l'aiuto di Twitter. E se ne leggono delle Belle. Gli entusiasti visitatori britannici del Salone del Mobile - designer, giornalisti, architetti o curiosi - sono ora ansiosi prigionieri che ora digitano tag come #escapemilan (scappare da Milano). Un tam tam della fuga con richieste di passaggi in auto, consigli su dove noleggiare le poche automobili rimaste o prendere pullman per Londra.

Un giro su Twitter equivale ad aprire una finestra su un mondo di piccole odissee fatte di giri inaspettati. Se con l'aereo da A si va a B, qui si leggono tappe che passano per C e D. Per esempio Kala P, che racconta: "train from Milan to Geneva to Lyon to Paris to St Pancras LDN to Doncaster to hubbys car and onto Newcastle". Avete capito. O Jeanvoice "Cant quite believe I've escaped Milan. I'm in a car somewhere in the Italian lakes. Haven't a clue when I'll be home". Agli escapisti si aggiungono quelli che prendono tempo aspettando tempi migliori: "double room in milan, in private apartment, with private bathroom,150 euro x night".

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: