Cosa fare stasera mercoledì 3 dicembre a Milano: al Deposito 54 un party contro la violenza sulle donne

Un evento solidale per dire basta alla violenza sulle donne tra cocktail, djset, presentazioni di libri e cortometraggi a tema.

Per tutti coloro che vogliono dire la loro su un tema di forte attualità, un party a cui partecipare attivamente per gridare insieme “Stop alla violenza sulle donne”. Lo ha voluto fortemente Paola Bognetti, la proprietaria della location Deposito 54, un “deposito di idee” in via Pasquale Sottocorno 54 che per una sera diventa palcoscenico di una “pièce” dai diversi “atti” che hanno in comune uno stesso messaggio.

Un evento social che invita tutti coloro che lo vorranno, a portare con se un un simbolo, un oggetto che rappresenti nella propria esperienza e visione personale “la vittoria sulla violenza”, “la violenza subita” e “la violenza in sé”, da appendere sul muro all’ingresso dello store (come per la Wall of Dolls di via De Amicis 2). All’interno tra cocktail, buffet e le splendide selezioni di RafVen3, noto dj di alcuni dei locali più trendy della città (Swiss Corner, Living, Sofà), verrà proiettato in anteprima il cortometraggio “In un giorno qualunque” dell’artista Marilù Manzini(nel video il trailer), la storia di una donna (interpretata dall’attrice Francesca Tasini, la Nina del film “L’ultima Fermata”) e del bambino che porta in grembo, frutto della violenza subita.

Gli ospiti potranno poi assistere alla presentazione del libro “L’amore ci salva” di Barbara Benedettelli e di Niente Paura srl, azienda da lei fondata insieme a Manuel Giannini e Luca Zafarana, e della sua nobile mission presente nel suo statuto che prevede che una parte dei ricavi vengano destinati ad onlus che si occupano di tutelare le vittime di ogni forma di violenza. Così per il loro Tatù, bracciale simbolo divenuto ambasciatore di un impegno di solidarietà verso chi si trova in situazioni di pericolo, in vendita proprio da Deposito 54. Tutti coloro che lo acquisteranno nel corso della serata saranno protagonisti di uno scatto fotografico ritratti in un gesto simbolico: la mano destra che afferra il polso sinistro all'altezza del cuore, a raffigurare l’azione che ferma uno schiaffo, un pugno; una mano che immobilizza e dice basta, fermati! che verrà immediatamente uploadato su Facebook (www.deposito54.it) e Instagram (sottocorno54).

Insomma, dalle 18.30 alle 22, una serata diversa ricca di momenti di riflessione ma anche di svago e relax.

paolaedani

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO