Sciopero mezzi pubblici e treni a Milano il 12 dicembre 2014: orari e modalità

Sciopero mezzi pubblici e treni il 12 dicembre 2014 a Milano. Tutte le informazioni sugli orari. Nessuna sospensione per Area C, agitazione confermata per quanto riguarda i treni.

Sciopero mezzi pubblici a Milano il 12 dicembre 2014, in occasione dello sciopero generale nazionale indetto da Cgil, Uil e Ugl. Si tratta dei principali sindacati italiani, quindi è facile pensare che ci saranno seri disagi per i pendolari e chi si deve recare al lavoro utilizzando i mezzi pubblici. Le modalità variano da città a città, ma per quanto riguarda Milano, gli orari dello sciopero andranno dalle 19,00 al termine del servizio sull’intera rete. Non si tratta quindi di orari in grado di bloccare la città, ma per molti lavoratori il rientro a casa potrebbe essere davvero disagevole.

Da notare come nelle altre fasce orarie ci saranno manifestazioni, e quindi il trasporto pubblico sarà comunque complesso. In particolare, il corteo degli studenti partirà alle 9 da Largo Cairoli. Nessuna sospensione invece per Area C, probabilmente per gli orari dello sciopero. In questo modo però non si tiene in considerazione la difficoltà di circolazione che comunque ci sarà nel centro cittadino.

Sciopero mezzi pubblici Milano, 12 dicembre 2014: le motivazioni

Oltre alle informazioni generali, bisogna dare spazio anche alle motivazioni dietro lo sciopero, che prendiamo dal comunicato Cgil Filt:

“Gli interventi di politica economica e sulla legislazione del lavoro del Governo hanno ricadute anche nei trasporti”. A sostenerlo la Filt Cgil in merito alle ragioni dello sciopero generale Cgil e Uil del 12 dicembre spiegando che “il taglio delle risorse a Regioni ed Enti locali risulta di entità tale da pregiudicare l’attuale, già carente, livello dei servizi di trasporto pubblico locale e regionale. Peraltro, lo specifico ddl di riordino del comparto sembra essere prossimo ad approdare a soluzioni prive di qualsiasi prospettiva di politica industriale, velleitarie sul versante della programmazione, ancora molto incerte in tema di risorse, con un’idea tuttora assai sommaria su costi e servizi standard, senza prevedere adeguate tutele per il lavoro nell’ambito dei processi prospettati di liberalizzazione e di ristrutturazione delle aziende”.

Sciopero treni Milano, 12 dicembre 2014: gli orari

Aggiornamento ore 19:21 di giovedì 11 dicembre - Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha revocato la precettazione dei ferrovieri a fronte della disponibilità dei sindacati a rimodulare l'orario degli scioperi del 12, 13 e 14 dicembre. Quello di venerdì finirà alle 16 invece che alle 17, e quello di sabato salva la fascia serale iniziando alle 24 invece che alle 21.

Sul sito Trenord si legge a proposito dello sciopero di venerdì 12:


    "Lo sciopero, previsto dalle 9.01 alle 16.00, è CONFERMATO e coinvolgerà tutta la rete Rfi della Lombardia. Su rete Ferrovienord lo sciopero inzierà alle ore 9.00 e si concluderà alle 17.00.
    I treni in corso di viaggio ad inizio sciopero arriveranno a destinazione se l'arrivo è previsto entro le 10.00"

Per quanto riguarda sabato 13 e domenica 14:


    Indetto un altro sciopero dalle 21.00 di SABATO 13 dicembre alle 21.00 di DOMENICA 14 dicembre.
    Trattandosi di giornata festiva NON SONO PREVISTE FASCE DI GARANZIA E RELATIVI SERVIZI MINIMI.

    • Viaggeranno regolarmente i treni con partenza prima delle 21.00 di sabato 13 dicembre e arrivo a destinazione entro un'ora [22.00].

    • I seguenti Eurocity da/per Vienna e Monaco di Trenord saranno garantiti:
    EN236 del 13 dicembre [Venezia SL 20.57 - Wien Hauptbahnhof 7.51];
    EN237 del 14 dicembre [Wien Wien Hauptbahnhof 20.56 - Venezia SL 8.24];
    EC84 del 14 dicembre [Bologna Centrale 11.52 - Munchen Hbf. 18.21];
    EC85 del 14 dicembre [Munchen Hbf. 9.38 - Bologna Centrale 16.20].

Sciopero Milano: i cortei

Da notare come lo sciopero generale dei sindacati abbia coinvolto fortemente anche gli studenti e giovani precari che erano già scesi in piazzq il 14 ottobre. Il tutto, a Milano, diventa la giusta occasione per manifestare non solo contro il jobs act, ma anche contro l'Expo 2015 e lo sgombero della case popolari. A Milano è prevista una manifestazione da Porta Venezia fino a Piazza Duomo, mentre il corteo degli studenti partirà da Largo Cairoli.

Molti fanno notare come lo sciopero dei sindacati abbia però poco rispetto per la storia italiana: il 12 dicembre infatti si commemora, soprattutto a Milano, la strage di Piazza Fontana del 1969. Commemorazione che, di fatto, salterà a causa della decisione dei sindacati di indire lo sciopero generale proprio in questa data.

sciopero mezzi pubblici treni milano 12 dicembre 2014

  • shares
  • +1
  • Mail